Chiese in Provincia di Verona - città di : Chiesa di Santa Lucia

Chiesa di Santa Lucia
S. Lucia

VERONA
Via Chiesa, 12 - Dolcè (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
La chiesa parrocchiale di S. Lucia in Dolcè fu edificata tra il 1756 ed il 1755 come ampliamento della preesistente (documentata a partire dal 1401, parrocchia con rector nel 1456). Esternamente l’edificio si presenta con facciata a capanna in stile neoclassico. Orientamento a sud-ovest. Torre campanaria addossata al fianco orientale della chiesa. Impianto planimetrico ad unica aula rettangolare, con presbiterio quadrangolare rialzato di due gradini concluso con abside a sviluppo poligonale a... Leggi tutto

Dettagli

La chiesa parrocchiale di S. Lucia in Dolcè fu edificata tra il 1756 ed il 1755 come ampliamento della preesistente (documentata a partire dal 1401, parrocchia con rector nel 1456). Esternamente l’edificio si presenta con facciata a capanna in stile neoclassico. Orientamento a sud-ovest. Torre campanaria addossata al fianco orientale della chiesa. Impianto planimetrico ad unica aula rettangolare, con presbiterio quadrangolare rialzato di due gradini concluso con abside a sviluppo poligonale a tre lati; lungo i fianchi della navata quattro semi-cappelle laterali accolgono l’altare di S. Lucia e l’altare della Madonna, sul lato sinistro, e gli altari di S. Antonio e del Crocifisso, sul lato opposto. I prospetti interni, ornati con un ciclo pittorico realizzato dal pittore Ludovico Peretti, sono scanditi da snelle lesene d’ordine corinzio su cui si imposta l’alta trabeazione sommitale; le cappelle laterali sono introdotte da archeggiature inquadrate dall’ordine; al centro della parete di controfacciata è posto l’affresco del XVIII sec. raffigurante l’”Ultima Cena”, opera del pittore Marco Marcola. La navata è coperta da una volta a botte con unghie laterali, scandita da costolonature trasversali e decorata con pitture a tempera; il presbiterio è sovrastato da una calotta sferica su cui è dipinta l’”Assunzione della Madonna”. Copertura a due falde con struttura lignea portante e manto in coppi di laterizio. La pavimentazione dell’aula è realizzata in quadrotte di marmo rosso Verona e marmo chiaro di Botticino; il presbiterio è pavimentato con lastre di breccia rosata.

Pianta

La chiesa presenta un impianto planimetrico ad unica aula rettangolare con asse maggiore longitudinale, presbiterio quadrangolare rialzato di due gradini e di ampiezza ridotta, concluso con abside a sviluppo poligonale a tre lati (lineare verso l’esterno). Lungo i fianchi della navata si aprono quattro semi-cappelle laterali emergenti, due su ciascun lato e fra loro prospicienti, in cui trovano sede l’altare di S. Lucia e l’altare della Madonna, sul lato occidentale (sinistro), gli altari di S. Antonio e del Crocifisso, sul lato opposto. Sul lato sinistro del presbiterio si colloca il locale della sacrestia, inglobato nell’edificio dell’adiacente casa canonica; sul lato opposto insistono la torre campanaria e l’ex Oratorio. L’ingresso principale, con bussola lignea interna, si apre al centro della parete di facciata; è presente un’entrata laterale lungo il fianco occidentale della navata.

Facciata

Facciata a capanna in stile neoclassico. Orientamento a sud-ovest. Rivestimento ad intonaco di colore bianco-panna. Due coppie di paraste con capitelli di ordine corinzio, poggianti su alte zoccolature, reggono la trabeazione su cui si imposta il timpano ed inquadrano centralmente il portale d’ingresso timpanato. Oltre il portale, all’interno di una specchiatura, è collocato un mosaico di recente fattura raffigurante la Santa patrona. Più in alto una finestra semicircolare illumina l’interno dell’edificio.

Strutture di elevazione

Le strutture di elevazione sono realizzate in muratura portante costituita da conci sbozzati di pietra calcarea locale legati con malta di calce; lungo le pareti longitudinali della navata sono presenti contrafforti murari. I paramenti murari esterni presentano un rivestimento ad intonaco; le pareti interne sono intonacate e tinteggiate.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

Lo spazio interno della navata è coperto da una volta a botte con unghie laterali, scandita da costolonature trasversali e decorata con pitture murali a tempera. Il presbiterio è sovrastato da una calotta sferica ribassata impostata su quattro pennacchi, decorata al centro con il dipinto raffigurante l’”Assunzione della Madonna”. Le strutture voltate sono realizzate in canniccio intonacato collegato ad un sistema di centinature lignee portanti.

Coperture

Copertura a due falde (con terminazione a padiglione in corrispondenza del presbiterio

1401 ante - 1401 (origini e costruzione intero bene)

La chiesa di S. Lucia in Dolcè, originariamente cappella soggetta alla pieve di S. Giorgio in Valpolicella, è documentata a partire dal 1401, anno della sua consacrazione. Tuttavia si ipotizza che la sua fondazione sia più antica, probabilmente collocabile al XII sec.

1456 ante - 1456 (erezione in parrocchia carattere generale )

Nel 1456, anno della visita pastorale del vescovo di Verona Ermolao Barbaro (1453-1471), la chiesa di S. Lucia risulta dotata di fonte battesimale ma ancora legata alla pieve di S. Giorgio in Valpolicella.

1756 - 1775 (costruzione intero bene)

L’attuale chiesa parrocchiale di Dolcè fu edificata tra 1756 e 1775, come ampliamento della preesistente.

1775/09/10 - 1775/09/10 (consacrazione carattere generale )

Il nuovo edificio fu consacrato in data 10 settembre 1775.

1922 - 1925 (restauro intero bene)

Tra il 1922 ed il 1925 si registrano lavori di riparazione e restauro per i danni causati da alcuni fulmini abbattutisi sulla chiesa tra il 1914 ed il 1920.

2000 - 2008 (restauro campanile)

Recentemente, tra 2000 e 2008 si registrano lavori di restauro sul campanile: tinteggiatura (2000) e restauro della cuspide (2008).

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Mazzini Valeggio Sul Mincio (Vr)

Via San Martino Lazise (Vr)

Via Ugo Foscolo Nogarole Rocca (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Corso Mazzini 119 Bussolengo

Via Croce Rossa 12 Oppeano

Via Manara 48 37014 Castelnuovo Del Garda