Chiese in Provincia di Verona - città di : Chiesa dei Santi Fermo e Rustico

Chiesa dei Santi Fermo e Rustico

VERONA
Via S. Fermo, 1 - Mezzane di Sopra, Mezzane di Sotto (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
La chiesa dedicata ai SS. Fermo e Rustico in Mezzane di Sopra venne edificata nel 1400 come cappella soggetta alla Pieve di S. Maria Assunta in Mezzane di Sotto. Eretta in parrocchia nel 1488, venne ampliata nel 1770 ed ulteriormente ingrandita tra 1924 e 1925. Esternamente l’edificio si presenta con facciata a capanna rivolta ad occidente. Torre campanaria addossata al fianco settentrionale del presbiterio. Impianto planimetrico ad unica aula rettangolare, con presbiterio a pianta... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa dedicata ai SS. Fermo e Rustico in Mezzane di Sopra venne edificata nel 1400 come cappella soggetta alla Pieve di S. Maria Assunta in Mezzane di Sotto. Eretta in parrocchia nel 1488, venne ampliata nel 1770 ed ulteriormente ingrandita tra 1924 e 1925. Esternamente l’edificio si presenta con facciata a capanna rivolta ad occidente. Torre campanaria addossata al fianco settentrionale del presbiterio. Impianto planimetrico ad unica aula rettangolare, con presbiterio a pianta quadrangolare rialzato di due gradini, concluso con abside a sviluppo semicircolare e fiancheggiato da due aule minori; lungo i fianchi della navata due cappelle laterali accolgono l’altare della Beata Vergine, sul lato settentrionale, e l’altare della Madonna del Rosario, sul lato opposto. La navata è coperta da una volta a botte; il presbiterio è sovrastato da una crociera con dipinti raffiguranti gli Evangelisti; il catino absidale presenta una decorazione pittorica a valva di conchiglia. La pavimentazione è realizzata in piastrelle di cemento con decorazioni policrome. I prospetti interni, intonacati e tinteggiati, sono ritmati da semplici lesene su cui si imposta una cornice modanata che si sviluppa lungo l’intero perimetro. Copertura e due falde con struttura lignea portante e manto in coppi di laterizio. All’interno della chiesa si conservano opere pittoriche di rilievo, tra cui il “Martirio dei SS. Fermo e Rustico” (A. Ugolini), “Le Sante martiri Caterina, Margherita e Lucia” (P. Farinati) e “S. Anna con la Beata Vergine e il Bambino” (M. Prunati). Buone le condizioni di conservazione dell’edificio.

Pianta

La chiesa presenta un impianto planimetrico ad unica aula rettangolare ad asse maggiore longitudinale, presbiterio a pianta quadrangolare, rialzato di due gradini e di ampiezza ridotta, concluso con abside a sviluppo semicircolare. Lungo i fianchi della navata si aprono due semi-cappelle emergenti, una su ciascun lato e fra loro prospicienti, in cui sono collocati l’altare della Beata Vergine, sul lato settentrionale, e l’altare della Madonna del Rosario (con S. Sebastiano e S. Antonio) sul lato opposto. Il presbiterio si apre su entrambi i lati verso due aule minori per i fedeli che concorrono a definire una planimetria complessiva della chiesa a croce latina, con la crociera centrale coincidente con il presbiterio. La sacrestia si colloca sul fianco sinistro dell’abside. Lungo la parete settentrionale della navata insiste un volume edilizio minore attualmente adibito a deposito, che si prolunga fino a collegarsi con la struttura della torre campanaria. L’ingresso principale, con bussola lignea interna, si apre al centro della parete di facciata; su entrambi i fianchi della navata è presente un’entrata laterale.

Facciata

Facciata a capanna molto semplice. Orientamento ad occidente. Rivestimento ad intonaco di color bianco. Al centro si apre il portale d’ingresso in pietra calcarea locale. Sopra il portale, una finestra di forma rettangolare ed un oculo, illuminano l’interno dell’edificio.

Strutture di elevazione

Le strutture di elevazione sono realizzate in muratura portante di pietrame misto composta in prevalenza da conci di pietra calcarea locale e tufo legati con malta di calce; le strutture angolari sono rinforzate con blocchi squadrati di pietra. I paramenti murari esterni ed interni sono intonacati e tinteggiati.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

La navata è coperta da una volta a botte a sesto ribassato, scandita da costolonature lisce trasversali con decorazioni policrome a tempera che disegnano una finta cassettonatura; la campata corrispondente alle cappelle presenta unghie laterali. Il vano del presbiterio è sovrastato da una volta e crociera decorata con cornici policrome a tempera; al centro delle quattro vele sono dipinti i quattro Evangelisti. La decorazione della semicalotta sferica del catino absidale riproduce una valva di conchiglia. Le strutture voltate sono realizzate in canniccio intona

XIV sec. - XIV sec. (origini e costruzione intero bene)

La chiesa dedicata ai SS. Fermo e Rustico in Mezzane di Sopra venne edificata presumibilmente nel corso del XIV sec. come cappella soggetta alla Pieve di S. Maria Assunta in Mezzane di Sotto.

1488 - 1493 (erezione in parrocchia carattere generale)

L’erezione in parrocchia risale al 1488. L’altar maggiore venne realizzato da Domenico da Lugo nel 1490 mentre il fonte battesimale risale al 1493.

1766 - 1770 (erezione e ampliamento campanile e chiesa)

Tra 1766 e 1770 venne eretta la torre campanaria ed ampliata la chiesa. L’evento è ricordato da una epigrafe posta su un obelisco situato al di fuori della chiesa, il cui testo recita: “SAC / TUR / NOUA / ERECTIO / TEMPLI / ELATIO / MDCCLXX / PIORUM / ELEMOS / COMPIET / RECT. NICO / LAO. SALA / UORNI”.

1924 - 1925 (ampliamento intero bene)

Tra 1924 e 1925 l’edificio venne ampliato con la creazione di due aulette per i fedeli situate a nord e a sud del presbiterio.

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Della Rimembranza Oppeano (Vr)

Via Spiazzi Bosco Chiesanuova (Vr)

Via Mazzini Valeggio Sul Mincio (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Via Ciro Menotti 2/A San Bonifacio

Via Casette 26 Legnago