Chiese in Provincia di Verona - città di : Chiesa della Madonna di Loreto

Chiesa della Madonna di Loreto
Chiesa di San Pietro al Pilastro

VERONA
Pilastro, Bonavigo (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
Ignote le origini della chiesa della Madonna di Loreto al Pilastro, cappella soggetta alla parrocchia di San Giovanni Battista in Bonavigo. Di proprietà dei conti Buri, fu edificata nel corso del XVIII sec. in sostituzione di un preesistente capitello (pilastro). La chiesa attuale è il risultato della ricostruzione avvenuta agli inizi del XX sec. Esternamente l'edificio si presenta con semplice facciata a capanna. Orientamento a sud-ovest. Rivestimento ad intonaco di colore giallo... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

Ignote le origini della chiesa della Madonna di Loreto al Pilastro, cappella soggetta alla parrocchia di San Giovanni Battista in Bonavigo. Di proprietà dei conti Buri, fu edificata nel corso del XVIII sec. in sostituzione di un preesistente capitello (pilastro). La chiesa attuale è il risultato della ricostruzione avvenuta agli inizi del XX sec. Esternamente l'edificio si presenta con semplice facciata a capanna. Orientamento a sud-ovest. Rivestimento ad intonaco di colore giallo tenue.

Pianta

Oratorio di modeste dimensioni con impianto planimetrico ad unica aula rettangolare con asse maggiore longitudinale, presbiterio rialzato di un gradino, di ampiezza ridotta e con fondale piatto, oltre il quale si colloca il locale della sacrestia. L’ingresso principale si apre al centro della parete di facciata. Sul fianco sinistro della chiesa, in prossimità del fronte principale, si addossa un piccolo campanile.

Facciata

Facciata a capanna. Orientamento a sud-ovest. Rivestimento ad intonaco di colore giallo tenue. Al centro si apre il semplice portale d’ingresso di forma rettangolare. Più in alto un rosone illumina l’interno dell’edificio. Lungo i sottogronda degli spioventi corre una decorazione ad archetti pensili.

Strutture di elevazione

Le strutture di elevazione, con paramento murario intonacato e tinteggiato sia esternamente che internamente, sono realizzate presumibilmente in muratura portante costituita da mattoni pieni di laterizio legati con malta di calce e con tessitura regolare.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

L’aula è coperta dalla sovrapposta struttura di copertura con travature e capriata centrale a vista, e con manto sottocoppo in pianelle di laterizio tinteggiate verso l’intradosso; il vano del presbiterio è chiuso da una piccola volte a botte decorata con pitture murali policrome a tempera.

Coperture

Copertura a due falde con struttura portante composta, in corrispondenza dell’aula, da una capriata lignea a schema statico semplice con monaco centrale, poggiante su mensole in legno in corrispondenza degli innesti nelle murature; orditura secondaria composta da arcarecci e travetti con sovrapposte tavelle in cotto; manto in coppi di laterizio.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione dell’aula e del presbiterio è realizzata in quadrotte con impasto cementizio e scaglie di marmi policromi, disposte a formare un disegno a scacchiera a riquadri bianchi e rossi alternati.

Prospetti interni

Il piccolo e modesto ambiente interno della chiesa, dalle linee semplici e regolari, presenta le pareti intonacate e tinteggiate; i fianchi del presbiterio sono decorati con pitture a tempera e coronati da una cornice modanata; addossato alla parete di fondo è posto l’altare pre-conciliare in marmi policromi, sovrastato da un’edicola con colonnine in marmo rosso e frontone spezzato sommitale, in cui è inserita la pala raffigurante la “Madonna di Loreto con S. Francesco d’Assisi e S. Carlo Borromeo”; ai lati dell’arco trionfale due nicchie accolgono le statue di S. Giuseppe e di S. Antonio di Padova. Lungo entrambi i fianchi longitudinali dell’aula si aprono due finestrelle centinate; un oculo circolare si sovrappone all’ingresso.

Prospetti esterni

I prospetti esterni della chiesa, intonacati e tinteggiati, presentano i cantonali sottolineati da lesene lisce, e sono coronati da una cornice modanata ad archetti pensili; semplici finestrature centinate si aprono lungo le pareti longitudinali.

Campanile

Torre campanaria adiacente alla facciata. Pianta quadrangolare fusto esile, cella campanaria a monofore a tutto sesto, copertura a cuspide con rivestimento ad intonaco di color mattone.

XVIII sec. - XVIII sec. (origini carattere generale )

Ignote le origini della chiesa della Madonna di Loreto al Pilastro, cappella soggetta alla parrocchia di San Giovanni Battista in Bonavigo. Di proprietà dei conti Buri, fu edificata nel corso del XVIII sec. in sostituzione di un preesistente capitello (pilastro).

XX sec. - XX sec. (costruzione intero bene)

La chiesa attuale è il risultato della ricostruzione avvenuta agli inizi del XX sec.

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Santa Toscana Zevio (Vr)

Via Baesse 36 Costermano (Vr)

Via Mazzini Valeggio Sul Mincio (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Via Fratelli Stevani, 61 37059 Zevio

Via Mantova 20 Legnago

Via Chiesa 2 Sant'ambrogio Di Valpolicella