Chiese in Provincia di Verona - città di : Chiesa dei Santi Vittore e Corona

Chiesa dei Santi Vittore e Corona
Chiesa di San Vittore e Santa Corona

VERONA
Via Chiesa, 21 - San Vittore, Colognola ai Colli (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
La chiesa dei SS. Vittore e Corona ha origini antiche. Venne edificata tra X ed XI sec. Inizialmente cappella soggetta alla Pieve di S. Maria di Colognola, venne eretta in parrocchia nel 1921 e riedificata nelle forme attuali tra 1928 e 1929. Esternamente si presenta con facciata a capanna rivolta a meridione. Torre campanaria addossata al fianco occidentale della casa canonica, parzialmente inglobata in essa e comunicante con la chiesa tramite un locale di disimpegno. Impianto planimetrico... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa dei SS. Vittore e Corona ha origini antiche. Venne edificata tra X ed XI sec. Inizialmente cappella soggetta alla Pieve di S. Maria di Colognola, venne eretta in parrocchia nel 1921 e riedificata nelle forme attuali tra 1928 e 1929. Esternamente si presenta con facciata a capanna rivolta a meridione. Torre campanaria addossata al fianco occidentale della casa canonica, parzialmente inglobata in essa e comunicante con la chiesa tramite un locale di disimpegno. Impianto planimetrico ad unica ampia aula rettangolare con quattro cappelline laterali in cui trovano sede gli altari del S. Cuore e dell’Addolorata, sul fianco occidentale, e gli altari di S. Teresa del Bambin Gesù e della Beata Vergine del Rosario, sul lato opposto; presbiterio a pianta quadrangolare rialzato di tre gradini e concluso con abside semicircolare. La navata è coperta da una volta a botte con unghie laterali, ritmata da costolature lisce trasversali; la volta a botte del presbiterio ed il catino absidale sono riquadrate con cornici e specchiature disegnate a tempera. I prospetti interni, intonacati e tinteggiati, sono ritmati da lesene ioniche su cui si imposta un’alta trabeazione modanata; le pareti sono ornate con otto tele di particolare pregio (opere di Francesco Badile, Sante Creara, Anselmo Canerio, Bernardino India e Pasquale Ottino). La pavimentazione dell’aula è realizzata in piastrelle di cemento disposte a formare un disegno a scacchiera a riquadri bianchi e rossi; il piano del presbiterio è pavimentato in lastre di marmo rosso Verona e breccia grigio-verde venata. Copertura a due falde con struttura lignea portante e manto in coppi di laterizio. Discrete le condizioni di conservazione dell’edificio.

Pianta

La chiesa presenta un impianto planimetrico ad unica ampia aula rettangolare ad asse maggiore longitudinale, presbiterio emergente a pianta quadrangolare, rialzato di tre gradini e di ampiezza ridotta rispetto la navata, concluso con abside semicircolare. Lungo le pareti longitudinali dell’aula sono disposti quattro altari laterali, due su ciascun lato e fra loro prospicienti, ospitati all’interno di modesti sfondamenti delle strutture murarie ed in parte emergenti: gli altari del S. Cuore e dell’Addolorata, sul fianco occidentale, gli altari di S. Teresa del Bambin Gesù e della Beata Vergine del Rosario, sul lato opposto. Sul fianco orientale della navata insiste un corpo di fabbrica, corrispondente in parte ad un preesistente luogo di culto, all’interno del quale si collocano la sacrestia ed altri locali di pertinenza della parrocchia. L’ingresso principale, con bussola lignea interna, si apre al centro della parete di facciata verso il sagrato antistante; è presente un’entrata laterale sul fianco orientale dell’aula, con il passaggio da un ambiente di disimpegno.

Facciata

Facciata a capanna rivolta a meridione. Al centro, inquadrato da due coppie di paraste di ordine ionico, si apre il portale d’ingresso a tutto sesto, al di sopra del quale una monofora, anch’essa inquadrata tra due coppie di paraste, illumina l’interno del’edificio. Conclude verticalmente il prospetto il timpano con cornice lievemente aggettante.

Strutture di elevazione

Le strutture di elevazione sono realizzate in muratura portante costituita da conci di pietra calcarea legati con malta di calce. E’ presente un tirante metallico in corrispondenza della linea di imposta dell’arco trionfale. I paramenti murari esterni ed interni sono intonacati e tinteggiati.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

La navata interna è coperta da un’ampia volta a botte con unghie laterali, ritmata da costolature trasversali, decorata con semplici cornici modanate a tempera. La volta a botte sovrapposta al presbiterio e la semicalotta sferica del catino absidale sono intonacate e riquadrate con cornici e specchiature disegnate a tempera. Le strutture voltate sono realizzate in canniccio intonacato collegato ad un sistema di centinature lignee portanti.

Cope

X sec. - XI sec. (origini e costruzione intero bene)

Le origini della chiesa dedicata ai SS. Vittore e Corona sono antiche. Una prima cappella, soggetta alla Pieve di S. Maria di Colognola, venne edificata tra X e XI sec.

1350 ante - 1350 post (Passaggio al monastero di San Gabriele in Cremona carattere generale)

Da un documento datato 2 novembre 1350 risulta che allora la chiesa dei SS. Vittore e Corona era di proprietà del monastero maschile di S. Gabriele in Cremona, dell’ordine Cuniancense.

1910 - 1911 (erezione torre campanaria)

Il campanile attuale venne eretto dalle fondamenta tra il 1910 ed il 1911.

1921/11/30 - 1921/11/21 (erezione in parrocchia carattere generale)

Il 30 novembre del 1921 la chiesa dei SS. Vittore e Corona venne sembrata dalla chiesa parrocchiale di S. Maria in Colognola ed eretta in parrocchia autonoma con il titolo di S. Vittore. Decreto a firma del vescovo di Verona Girolamo Cardinale (1923-1954).

1928 - 1929 (costruzione intero bene)

L’attuale chiesa parrocchiale dei SS. Vittore e Corona venne edificata su precedente edificio tra 1928-1929. Furono demolite alcune strutture della vecchia chiesa (verso ovest), mentre altre (verso est), comprendenti presbiteri e abside (con affreschi tutt’ora visibili), vennero inglobati nella nuova costruzione.

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Casello Sorga' (Vr)

Via Chiesa San Pietro In Cariano (Vr)

Via Roe 1 Cerea (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Piazza Della Della Vittoria 10 Bussolengo

Piazza Zara 7/C Verona

Vicolo Paganotti, 24 37039 Tregnago