Chiese in Provincia di Verona - città di : Chiesa della Natività di Maria Santissima

Chiesa della Natività di Maria Santissima
Natività di Maria SS.ma

VERONA
Via Redentore, 4 - Vangadizza, Legnago (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
Fu abazia dei Camaldolesi fin dalla metà del X sec.. Nel 1454 è parrocchia con rector. La chiesa attuale è il risultato dei numerosi rifacimenti ed ampliamenti operati nei secoli, il più importante dei quali risalente al 1808. Esternamente l’edificio si presenta con facciata a capanna in stile neoclassico. Orientamento a meridione. Torre campanaria addossata al fianco orientale della chiesa. Impianto planimetrico a croce latina, definita da un’unica navata rettangolare, transetto trasversale... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

Fu abazia dei Camaldolesi fin dalla metà del X sec.. Nel 1454 è parrocchia con rector. La chiesa attuale è il risultato dei numerosi rifacimenti ed ampliamenti operati nei secoli, il più importante dei quali risalente al 1808. Esternamente l’edificio si presenta con facciata a capanna in stile neoclassico. Orientamento a meridione. Torre campanaria addossata al fianco orientale della chiesa. Impianto planimetrico a croce latina, definita da un’unica navata rettangolare, transetto trasversale e presbiterio quadrangolare rialzato di tre gradini concluso con abside semicircolare; lungo i fianchi dell’aula si aprono due semi-cappelle laterali in cui trovano sede l’altare di S. Antonio, sul lato occidentale, e l’altare di S. Giuseppe, sul lato opposto; a conclusione dei bracci del transetto si collocano la cappella del S. Cuore, a sinistra, e la cappella della Madonna, a destra. I prospetti interni, intonacati e tinteggiati, sono scanditi da paraste d’ordine ionico e da una teoria di lesene lungo la parete absidale; un’alta trabeazione modanata sommitale si svolge cingendo l’intero perimetro; ai lati del presbiterio sono poste due tele, datate al XVI-XVII sec., raffiguranti la “Natività di Gesù” e l’”Adorazione dei Magi”. Lo spazio interno della chiesa è coperto da una controsoffittatura piana in canniccio intonacato decorata con due dipinti realizzati dal pittore Alfonso Mattielli (1883-1966), raffiguranti l’”Assunzione della Madonna” ed il “Padre Eterno”. Copertura a due falde con struttura lignea portante e manto in coppi di laterizio. La pavimentazione della navata è realizzata in quadrotte di marmo rosso Verona e marmo biancone; il piano del presbiterio è caratterizzato da un disegno geometrico in marmi policromi.

Pianta

La chiesa presenta un impianto planimetrico a croce latina, definita da un’unica navata con asse maggiore longitudinale, transetto trasversale e presbiterio quadrangolare rialzato di tre gradini concluso con abside a sviluppo semicircolare. Lungo i fianchi dell’aula, in posizione centrale, si aprono due semi-cappelle laterali emergenti, una su ciascun lato e fra loro prospicienti, in cui trovano sede l’altare di S. Antonio, sul lato occidentale, e l’altare di S. Giuseppe, sul lato opposto; a conclusione dei bracci laterali del transetto si collocano la cappella del S. Cuore, a sinistra, e la cappella della Madonna, a destra. Sul lato orientale del presbiterio insiste il locale della sacrestia; sullo stesso lato si addossa la torre campanaria; sul lato opposto si colloca la cappella feriale. Lungo i fianchi della navata si sviluppano due corpi edilizi minori che accolgono ambienti di servizio. L’ingresso principale, con bussola lignea interna, si apre al centro della parete di facciata, preceduto da una scalinata esterna; è presente un’entrata laterale in corrispondenza del braccio destro del transetto.

Facciata

Facciata a capanna in stile neoclassico. Orientamento a meridione. Rivestimento ad intonaco di colore giallo ocra. Due coppie di paraste con capitelli di ordine ionico reggono la trabeazione su cui si imposta il timpano aggettante ed inquadrano centralmente il portale d’ingresso di forma rettangolare sormontato da una lunetta priva di decorazioni pittoriche. Oltre il portale, all’interno di un riquadro è collocata una epigrafe il cui testo recita: “D.O.M. / ET B.M.V.P. / MDCCCVIII”.

Strutture di elevazione

Le strutture di elevazione sono realizzare in muratura portante di mattoni pieni di laterizio legati con malta di calce e con tessitura regolare, con paramento murario a vista verso l’esterno; le pareti interne sono intonacate e tinteggiate.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

Lo spazio interno della chiesa è coperto da una controsoffittatura piana in canniccio intonacato, collegato ad un’orditura portante costituita da travature lignee, intonacata e tinteggiata verso l’intradosso e decorata con due dipinti, opera del pittore Alfonso Mattielli (1883-1966), con la raffiguraz

X sec. - X sec. (origini e costruzione intero bene)

Antiche le origini della chiesa di S. Maria in Vangadizza. Fu fondata verso la metà del X sec. da monaci camaldolesi.

1454 ante - 1454 (erezione in parrocchia carattere generale )

Nel 1454, anno della visita pastorale del vescovo di Tripoli Matteo, luogotenente del vescovo di Verona Ermolao Barbaro (1453-1471), S. Maria risulta essere dotata di fonte battesimale.

1808 - 1808 (ampliamento intero bene )

Nel 1808 l’edificio fu ampliato nelle forme attuali ( pianta a croce latina). Stando ai ricordi della gente del luogo la vecchia chiesa fu utilizzata come transetto mentre la navata attuale fu edificata ex novo. L’evento è ricordato da una epigrafe posta in facciata il cui testo recita: “D.O.M. ET B.M.V.P. MDCCCVIII”.

1880 - 1880 (ampliamento presbiterio )

Nel 1880 il presbiterio fu ampliato nelle forme e dimensioni attuali. Contemporaneamente fu collocato un nuovo altare maggiore proveniente dalla parrocchiale di Villafranca.

1930 - 1933 (decorazione pittorica intero bene )

Tra il 1930 ed il 1933 l’interno fu impreziosito da decorazioni ad affresco, opera dell’artista Francesco Miolato.

2001 - 2001 (restauro intero bene )

Nel corso del 2001 si registrano alcuni interventi, tra cui: rifacimento del manto di copertura della chiesa e restauro del campanile.

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Chiesa San Pietro In Cariano (Vr)

Via Casello Sorga' (Vr)

Viale Dei Cipressi 1 Villafranca Di Verona (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Snc, Via Gardesana Snc Bardolino

Snc, Piazzale Del Cimitero Snc Verona

Via Villaraspa 9 Ronco All'adige