Chiese in Provincia di Verona - città di : Chiesa della Beata Maria Vergine del Perpetuo Soccorso

Chiesa della Beata Maria Vergine del Perpetuo Soccorso
Chiesa della Beata Vergine del Perpetuo Soccorso

VERONA
Rizza, Verona (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
La chiesa parrocchiale di Rizza, frazione del comune di Verona, venne edificata tra 1956 e 1959. L’anno successivo venne smembrata dalla parrocchiale di Azzano ed eretta in parrocchia autonoma. L’edificio si presenta con facciata in cotto rivolta ad occidente, preceduta da un protiro a tre arcate. Campanile a vela in ferro, situato al di sopra della falda di copertura sud. L’interno è ad aula unica con due cappelle laterali dedicate alla Vergine e al Sacro Cuore; presbiterio a pianta... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa parrocchiale di Rizza, frazione del comune di Verona, venne edificata tra 1956 e 1959. L’anno successivo venne smembrata dalla parrocchiale di Azzano ed eretta in parrocchia autonoma. L’edificio si presenta con facciata in cotto rivolta ad occidente, preceduta da un protiro a tre arcate. Campanile a vela in ferro, situato al di sopra della falda di copertura sud. L’interno è ad aula unica con due cappelle laterali dedicate alla Vergine e al Sacro Cuore; presbiterio a pianta quadrangolare rialzato di tre, concluso con abside a fondale piatto. L’aula è coperta da una controsoffittatura voltata a sezione semiellittica segnata da un reticolo di nervature; il presbiterio è chiuso da un solaio piano in latero-cemento. Copertura a doppia falda in latero-cemento, e manto in coppi di laterizio. La pavimentazione dell’aula è in piastrelle di cemento con graniglia in marmo, quella del presbiterio è in lastre di marmo rosso Verona. Buone le condizioni di conservazione dell’edificio.

Pianta

La chiesa presenta un impianto planimetrico ad unica ampia aula rettangolare ad asse maggiore longitudinale, con presbiterio quadrangolare a fondale piatto, rialzato di tre gradini e di ampiezza ridotta. Lungo i fianchi laterali dell’aula, in prossimità del presbiterio, si aprono due semi-cappelle emergenti, una su ciascun lato, che ospitano l’altare della Beata Vergine del Perpetuo Soccorso, a sinistra, e l’altare di S. Gaetano (già del S. Cuore) sul lato opposto. Sul fianco meridionale del presbiterio si colloca la sacrestia. L’ingresso principale è preceduto da un pronao esterno, raggiungibile dal piazzale antistante risalendo una breve scalinata; è presente un ingresso laterale sul fianco meridionale della navata.

Facciata

Facciata a capanna, rivolta ad occidente, preceduta da un protiro a tre arcate a protezione del portale d’ingresso rettangolare in pietra bianca. Al di sopra del protiro è aperto un rosone illumina l’interno dell’edificio. Sul vertice sommitale campeggia una croce di ferro.

Strutture di elevazione

Presunta struttura portante costituita da elementi in cemento armato, e pareti di tamponamento in laterizio. Sono presenti tiranti metallici trasversali che collegano in sommità le strutture murarie longitudinali. I paramenti esterni ed interni sono intonacati. La facciata principale presenta un paramento murario in mattoni pieni di laterizio a vista.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

L’ampia navata interna è coperta da una controsoffittatura voltata a botte a sezione semi-ellittica fortemente ribassata, decorata verso l’intradosso con una fitta nervatura di costolonature. Il vano del presbiterio è coperto da un salio piano in latero-cemento intonacato e decorato verso l’intradosso.

Coperture

Copertura a due falde con struttura portante in latero-cemento e manto in coppi di laterizio.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione della navata è realizzata in piastrelle di cemento con graniglia di marmo. Il piano del presbiterio è pavimentato con lastre di marmo rosso Verona; sono presenti tre specchiature rettangolari pavimentate in breccia rosata con bordatura in marmo botticino. Nel vano absidale è riproposta la pavimentazione in piastrelle di cemento con graniglia di marmo.

Prospetti interni

L’ampio e luminoso spazio interno della chiesa è caratterizzato da un linguaggio architettonico essenziale e lineare. I prospetti interni, intonacati e tinteggiati, sono ritmati lungo le pareti longitudinali da semplici lesene che si raccordano alla cornice sommitale, e da ampie archeggiature cieche a tutto sesto; le arcate prossime al presbiterio si aprono verso le semi-cappelle laterali. Il presbiterio è inquadrato da un arco trionfale decorato a finti conci di tufo. Il trattamento cromatico evidenzia gli elementi in aggetto. La navata è illuminata dall’ampio rosone in facciata, da trifore rettangolari nella porzione sommitale dei prospetti laterali e da finestrelle ad oculo che si aprono

1956 - 1959 (origini e costruzione intero bene)

La chiesa di Rizza venne edificata tra 1956 e 1957 e dedicata alla Beata Vergine del Soccorso. Il nuovo edificio venne benedetto solennemente il 3 ottobre 1959 dal vescovo Giuseppe Carraro (1958-1978).

1960/02/11 - 1960/02/11 (erezione in parrocchia carattere generale)

La chiesa di Rizza venne smembrata dalla parrocchia di Azzano ed eretta in parrocchia l’11 febbraio del 1960.

1963 - 1970 (erezione cappelle laterali)

Tra 1963 e 1970 vennero erette le due cappelle laterali in prossimità del presbiterio. Una venne dedicata alla Beata Vergine del Perpetuo Soccorso, l’altra al S. Cuore.

2008 - 2008 (restauro intero bene)

Del 2008 è l’intervento di restauro della chiesa parrocchiale di Rizza. Progetto a cura dell’arch. Gianfranco Dalle Pezze.

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Della Rimembranza Oppeano (Vr)

Via Arzaron Villa Bartolomea (Vr)

Via Cantona Ronco All'adige (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Via Roma 110 Grezzana

Via Madonna Di Campagna 134 Verona

Via Mameli, 134/C Verona