Chiese in Provincia di Verona - città di : Oratorio di San Rocco

Oratorio di San Rocco
S. Rocco

VERONA
Via Scuola Agraria, 30 - Marzana, Verona (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: oratorio
Allo stato attuale sono ignote le origini della chiesetta di S. Rocco in Marzana. Esternamente l’edificio si presenta con facciata a capanna tardo rinascimentale, rivolta ad occidente. Campaniletto a vela posto al di sopra della falda di copertura nord all’altezza del presbiterio circa. Impianto planimetrico ad unica rettangolare di modeste dimensioni; l’altare si colloca a breve di stanza dalla parete di fondo, individuando un piccolo vano adibito a sacrestia. I prospetti interni sono... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

Allo stato attuale sono ignote le origini della chiesetta di S. Rocco in Marzana. Esternamente l’edificio si presenta con facciata a capanna tardo rinascimentale, rivolta ad occidente. Campaniletto a vela posto al di sopra della falda di copertura nord all’altezza del presbiterio circa. Impianto planimetrico ad unica rettangolare di modeste dimensioni; l’altare si colloca a breve di stanza dalla parete di fondo, individuando un piccolo vano adibito a sacrestia. I prospetti interni sono intonacati e tinteggiati, coronati da una cornice modanata sommitale che segna la linea l’imposta della volta a botte in canniccio intonacato che sovrasta l’aula. Copertura a due falde con travature lignee portanti e manto in coppi di laterizio. La pavimentazione è realizzata in piastrelle di cemento decorate.

Pianta

Oratorio di modeste dimensioni con impianto planimetrico ad unica rettangolare con asse maggiore longitudinale; l’altare si colloca a breve di stanza dalla parete di fondo, individuando un piccolo vano adibito a sacrestia. L’ingresso principale, con bussola lignea interna, si apre al centro della parete di facciata; è presente un’entrata laterale lungo il fianco settentrionale dell’aula.

Facciata

Facciata a capanna rivolta ad occidente, tinteggiata di intonaco color rosa. Al centro si apre il portale d’ingresso di forma rettangolare, protetto da una mensolina e sormontato da una finestra di forma semicircolare. Conclude verticalmente il prospetto il timpano aggettante, al cui interno è ricavata un’apertura cruciforme. Sul vertice sommitale è infissa una croce in ferro. Sui vertici laterali due urnette acroteriali.

Strutture di elevazione

Le strutture di elevazione sono realizzate in muratura portante di pietrame misto legato con malta di calce, con prevalenza di conci di pietra calcarea locale; l’ammorsatura delle pareti in corrispondenza delle angolate è rinforzata da blocchi di pietra squadrati. I paramenti murari esterni ed interni sono intonacati e tinteggiati.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

Lo spazio interno è coperto da una volta a botte ribassata, realizzata in canniccio intonacato collegato ad una centinatura lignea portante.

Coperture

Copertura a due falde con presunta struttura portante costituita da capriate lignee a schema statico semplice, ovvero con trave di colmo centrale e falsi puntoni laterali; orditura secondaria di tipo tradizionale; manto in coppi di laterizio.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione interna è realizzata in piastrelle di cemento decorate con un motivo geometrico policromo (bianco, rosso e nero).

Prospetti interni

Il modesto e raccolto spazio interno dell’Oratorio, dalla linee sobrie ed equilibrate, presenta i prospetti interni semplicemente intonacati e tinteggiati, coronati da una cornice modanata che cinge perimetralmente l’aula segnando l’imposta della volta di copertura; due finestrature con imbotte strombata si aprono sul fianco settentrionale; una apertura semicircolare sovrasta l’ingresso principale.

Prospetti esterni

L’Oratorio si colloca in posizione d’angolo a conclusione di una cortina edilizia prospiciente la strada provinciale; oltre alla parete di facciata, solamente il prospetto settentrionale risulta a vista, intonacato e tinteggiato, caratterizzato da una geometria semplice e regolare; l’ingresso laterale e le finestrature ad esso laterali presentano contorni in tufo e pietra calcarea; una zoccolatura in lastre di pietra calcarea bianco-rosata e rosso ammonitico sottolinea l’attacco a terra della parete; l’intonacatura riquadra alcuni blocchi di pietra angolari lasciandoli a vista.

Campanile

Campaniletto inglobato nella struttura della chiesa (fianco nord, posizionato circa all’altezza dell’abside), emergente con una piccola porzione di fusto, intonacato dello stesso color rosa del resto dell’edificio, e la piccola cella campanaria ad edicola con copertura a quattro falde in coppi. Sul vertice sommitale, infissa

XVII sec. - XVII sec. (origini e costruzione intero bene )

Ignote sono le origini della chiesa di S. Rocco in Marzana. In base alla dedicazione al Santo patrono degli appestati (violentissima fu l’epidemia di peste che colpì anche il territorio veronese nel 1630) e alle caratteristiche stilistiche dell’edificio si ipotizza che la sua costruzione risalga al XVII sec.

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Castello Lavagno (Vr)

Via Vo Povegliano Veronese (Vr)

Via Arzaron Villa Bartolomea (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Via Due Porte 27 Pastrengo

Via Kennedy 29 Vigasio