Chiese in Provincia di Verona - città di : Chiesa di San Giuseppe

Chiesa di San Giuseppe
S. Giuseppe

VERONA
Via Vanoni, 78 - Remelli, Valeggio sul Mincio (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
La chiesa rettoriale di S. Giuseppe in Remelli, soggetta alla parrocchia di Valeggio sul Mincio, venne edificata nel 1925. Eretta in parrocchia nel 1952, venne riedificata nelle forma attuali tra 1965 e 1966 e consacrata il 6 maggio del 1990. Esternamente si presenta con facciata a capanna preceduta da un ampio porticato. Torre campanaria adiacente alla facciata. Impianto planimetrico a croce latina, con un’unica aula rettangolare, transetto trasversale con bracci laterali di ridotta... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La chiesa rettoriale di S. Giuseppe in Remelli, soggetta alla parrocchia di Valeggio sul Mincio, venne edificata nel 1925. Eretta in parrocchia nel 1952, venne riedificata nelle forma attuali tra 1965 e 1966 e consacrata il 6 maggio del 1990. Esternamente si presenta con facciata a capanna preceduta da un ampio porticato. Torre campanaria adiacente alla facciata. Impianto planimetrico a croce latina, con un’unica aula rettangolare, transetto trasversale con bracci laterali di ridotta profondità, presbiterio a pianta parabolica rialzato di quattro gradini. Lo spazio interno della chiesa esibisce un linguaggio architettonico essenziale e lineare, caratterizzato dalla geometria a parabola rovescia dei portali trasversali della struttura portante; le pareti sono intonacate e tinteggiate. Copertura a due falde in latero-cemento e manto in coppi di laterizio. La pavimentazione della navata, realizzata in lastre di marmo nembro rosato, è attraversata da una fascia centrale in marmo biancone con bordature in marmo rosso Verona; il piano del presbiterio è pavimentato con lastre rettangolari di nembro giallo-rosato.

Pianta

La chiesa presenta un impianto planimetrico a croce latina, con un’unica aula rettangolare ad asse maggiore longitudinale, transetto trasversale con bracci laterali di ridotta profondità, presbiterio con pianta parabolica rialzato di quattro gradini. Sul lato settentrionale del presbiterio si colloca il locale della sacrestia; sul lato opposto è presente un locale di servizio. L’ingresso principale, con bussola lignea interna, si apre al centro della parete di facciata, preceduto da uno stretto atrio porticato al quale si accede dal sagrato antistante risalendo una breve scalinata; in corrispondenza di entrambi i bracci laterali del transetto è presente un’entrata laterale. Lungo il fianco sinistro della navata si sviluppa un porticato esterno che si raccorda al volume emergente del transetto destro. La torre campanaria si eleva addossata sul lato sinistro della facciata.

Facciata

Facciata a capanna rivolta a oriente. Al centro, preceduto e protetto da un ampio porticato, si apre il portale d’ingresso di forma rettangolare

Strutture di elevazione

Le strutture portanti di elevazione sono costituite da ampi portali trasversali in cemento armato con sviluppo a parabola rovescia, e con pareti di tamponamento in laterizio. I paramenti esterni ed interni sono intonacati e tinteggiati.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

Navata e presbiterio sono coperti dalla sovrapposta copertura a due falde in latero-cemento, controsoffittata verso l’intradosso con pannelli isolanti sostenuti da travetti lignei.

Coperture

Copertura a due falde in latero-cemento con manto in tegole di cemento.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione della navata, realizzata in lastre rettangolari di marmo nembro rosato, è attraversata in corrispondenza della corsia centrale da una fascia longitudinale in marmo biancone con bordature laterali in marmo rosso Verona. Il piano del presbiterio, rialzato con quattro gradini in marmo biancone, è pavimentato con lastre rettangolari di nembro giallo-rosato; in marmo chiaro di Botticino sono i gradini del tabernacolo; la predella dell’altare è rivestita con lastre di granito rosso e nero.

Prospetti interni

L’ampio spazio interno della chiesa esibisce un linguaggio architettonico essenziale e lineare, fortemente caratterizzato dalla geometria a parabola rovescia dei portali trasversali della struttura portante che si susseguono dando origine ad una accentuata accelerazione prospettica verso il presbiterio, inquadrato da un arco trionfale anch’esso con sviluppo parabolico. Le pareti interne sono semplicemente intonacate e tinteggiate. L’ambiente interno è illuminato naturalmente da una serie di monofore che si aprono nel settore superiore delle pareti laterali.

Prospetti esterni

I prospetti esterni, intonacati e tinteggiati, presentano uno sviluppo semplice e re

1925 - 1925 (origini e costruzione intero bene)

La chiesa rettoriale di S. Giuseppe in Remelli, soggetta alla parrocchia di Valeggio sul Mincio, venne edificata nel 1925.

1952/10/22 - 1952/10/22 (erezione in parrocchia carattere generale)

L’erezione in parrocchia risale al 22 ottobre del 1952. Decreto a firma del vescovo di Verona Girolamo Cardinale (1923-1954).

1963 - 1966 (ricostruzione intero bene)

Nell’aprile del 1963 crollò la torre campanaria rendendo pericolante anche l’attigua chiesa. Tra 1965 e 1966 la chiesa edificata nel 1925 fu demolita e ricostruita nelle forme attuali.

1990/06/05 - 1990/06/05 (consacrazione carattere generale)

Il nuovo edificio venne consacrato il giorno 6 maggio del 1990 dal vescovo di Verona Giuseppe Amari (1978-1992).

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Raizzola 10 Casaleone (Vr)

Via San Martino Lazise (Vr)

Via Casello Sorga' (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Via Roma, 32 37032 Ronca'

Via Angelo Messedaglia 115 37069 Villafranca Di Verona

Via Mameli, 134/C Verona