Chiese in Provincia di Verona - città di : Chiesa di Maria Immacolata

Chiesa di Maria Immacolata

VERONA
Via Ceredo - Ronconi, Sant'Anna d'Alfaedo (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
Ceredo è una frazione del Comune di S. Anna d'Alfaedo. Per i suoi abitanti, era un tempo molto scomodo raggiungere ogni domenica la chiesa parrocchiale di S. Anna. Per questo motivo nel 1717 si chiese alle autorità competenti il nulla osta per edificare a Ceredo una chiesetta. L'autorizzazione arrivò nel 1721. In quello stesso anno cominciarono i lavori di edificazione che si conclusero qualche mese più tardi. Il nuovo edificio di culto fu dedicato alla Concezione della Beata Vergine. Come si... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

Ceredo è una frazione del Comune di S. Anna d'Alfaedo. Per i suoi abitanti, era un tempo molto scomodo raggiungere ogni domenica la chiesa parrocchiale di S. Anna. Per questo motivo nel 1717 si chiese alle autorità competenti il nulla osta per edificare a Ceredo una chiesetta. L'autorizzazione arrivò nel 1721. In quello stesso anno cominciarono i lavori di edificazione che si conclusero qualche mese più tardi. Il nuovo edificio di culto fu dedicato alla Concezione della Beata Vergine. Come si può vedere tutt'ora si tratta di un edificio molto semplice, esternamente in pietra della Lessinia, internamente ad aula unica, struttura portante a capriate metalliche, copertura in laterocemento a doppia falda con manto di copertura in lastre di pietra della Lessinia. Pavimentazione in mattonelle di graniglia di cemento. Buone le condizioni di conservazione dell'edificio.

Pianta

Il piccolo oratorio presenta un impianto planimetrico ad unica aula rettangolare con asse maggiore longitudinale; il presbiterio, rialzato di un gradino, è posto in corrispondenza di un modesta riduzione della larghezza della navata; lungo il fianco meridionale dell’aula si registra un’ulteriore variazione di sezione. Un’apertura posta sulla parete di fondo del presbiterio conduce all’ambiente adibito a sacrestia. La soglia di ingresso è preceduto da un gradino esterno.

Facciata

Facciata a capanna rivolta a ponente. Si accede all'interno tramite un portale rettangolare in marmo rosa della Lessinia. Sopra di esso sei finestrelle quadrate sono disposte a forma di croce, a sinistra delle quali per chi guarda, è aperta una finestra dalla forma rettangolare molto allungata. Alla base della facciata corre una fascia costituita da lastre rettangolari di pietra della Lessinia. La sommità del prospetto è priva di frontone ed è costituita esclusivamente dai profili dei due spioventi, in lastroni di pietra locale. sul vertice sommitale campeggia la tipica croce ferrea, molto esile.

Strutture di elevazione

Non essendo direttamente leggibile la consistenza materica delle strutture di elevazione, si presume tuttavia la realizzazione delle stesse in muratura portante costituita da lastame di pietra calcarea della Lessinia a spacco, di cui sono lasciati a vista gli elementi angolari della facciata.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

L’ambiente interno è coperto dal solaio di copertura a due falde e dalla struttura portante in capriate in ferro a vista.

Coperture

La copertura a due falde dell’aula presenta una struttura portante costituita da quattro capriate metalliche; solaio di copertura in laterocemento e manto di copertura in lastre di pietra della Lessinia con elementi coprigiunto anch’essi in pietra.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione dell’aula e del presbiterio è realizzata con piastrelle in graniglia di cemento e marmo ricomposto; la fascia centrale che attraversa longitudinalmente la navata è definita da due bordature in piastrelle di differente cromia. Il gradino che introduce al piano del presbiterio presenta l’alzata rivestita in breccia grigio-rosata e la pedata segnata da una fascia in pietra calcarea della Lessinia.

Prospetti interni

L’ambiente interno si caratterizza per la semplicità e la linearità compositiva e decorativa; i prospetti sono intonacati e tinteggiati, presentano una zoccolatura inferiore in lastre di breccia grigio-rosata e sono conclusi superiormente da una cornice decorata a tempera a motivi floreali. La parete di fondo del presbiterio è rivestita da un apparato lapideo in pietra locale con bassorilievo in cui è inserita la custodia Eucaristica. Sul fianco settentrionale dell’aula è presente una modesto altarino in pietra con edicola neogotica inquadrante una nicchia in cui è ospitata la statua della Madonna.

Prospetti esterni

I prospetti laterali esterni si presentano intonacati e tinteggiati, con zoccolatura inferiore a differente cromia, caratterizzati, in particolare sul fianco

1717 - 1721 (origini e costruzione intero bene)

La frazione di Ceredo, caratteristico borghetto della Lessinia, interamente edificato con l'omonima pietra, dista dal comune di S. Anna d'Alfaedo circa 5 km. Oggi questa distanza può essere coperta in breve tempo, ma un tempo raggiungere la chiesa parrocchiale non era così semplice, soprattutto nei mesi invernali. Per questo motivo nel 1717 si chiese di edificare una chiesetta sussidiaria alla parrocchiale di S. Anna. L'autorizzazione arrivò nel 1721. In quello stesso anno venne eretto il tempietto, che fu dedicato alla Concezione della Beata Vergine. Risultò un edificio molto semplice, esternamente in pietra della Lessinia, internamente ad aula unica con copertura a nude capriate lignee.

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Cantona Ronco All'adige (Vr)

Piazzale Fenil Novo San Martino Buon Albergo (Vr)

Via Vo Povegliano Veronese (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Via Croce Rossa 12 Oppeano

Piazza Zara 7/C Verona

Via C? Dede 73 San Pietro In Cariano