Chiese in Provincia di Verona - città di : Chiesa di Sant'Ulderico

Chiesa di Sant'Ulderico
S. Ulderico

VERONA
Piazza G. Marconi, 20 - Castagnè, Mazzane di Sotto (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
Ignote le origini della chiesa di S. Ulderico in Castagnè, scarse le informazioni sulla sua storia. Allo stato attuale si può affermare che originariamente venne edificata una cappella soggetta alla pieve di S. Maria Assunta in Mezzane di Sotto. Tale edificio venne successivamente ampliato ed eretto in parrocchia autonoma prima del 1460. L’attuale aspetto neoclassico le fu conferito con una serie di interventi occorsi tra XVII e XVIII sec. Risale al 1742 il rivestimento della facciata in... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

Ignote le origini della chiesa di S. Ulderico in Castagnè, scarse le informazioni sulla sua storia. Allo stato attuale si può affermare che originariamente venne edificata una cappella soggetta alla pieve di S. Maria Assunta in Mezzane di Sotto. Tale edificio venne successivamente ampliato ed eretto in parrocchia autonoma prima del 1460. L’attuale aspetto neoclassico le fu conferito con una serie di interventi occorsi tra XVII e XVIII sec. Risale al 1742 il rivestimento della facciata in marmo bianco, di gusto classicheggiante. Esternamente l’edificio si presenta con facciata a capanna, in stile neoclassico. Orientamento a settentrione. Torre campanaria addossata al fianco orientale dell’abside. Impianto planimetrico ad unica aula rettangolare con quattro semi-cappelle laterali (di cui quelle prossime al presbiterio definiscono uno pseudo-transetto), presbiterio quadrangolare rialzato di due gradini e concluso con abside semicircolare; nelle cappelle laterali trovano sede gli altari della Beata Vergine Immacolata e della Madonna del Carmelo, sul lato orientale, e gli altari di S. Ulderico e del S. Cuore sul lato opposto. La navata è coperta da una volta a botte scandita da costolonature trasversali ornate con motivi vegetali policromi; la crociera del transetto ed il presbiterio sono sovrastati da un’ampia volta e crociera. I prospetti sono ritmati da lesene con basamento in pietra e capitello modanato, su cui si imposta l’alta trabeazione che si sviluppa cingendo l’intero perimetro; nella parete absidale si conserva la tela del pittore Claudio Ridolfi, raffigurante la Vergine con S. Ulderico, S. Giovanni Battista e S. Francesco d’Assisi. La pavimentazione della navata è realizzata in quadrotte alternate di marmo rosso Verona e pietra calcarea bianca; interamente in marmo rosso Verona il pavimento del presbiterio. Copertura a due falde con travature lignee portanti e manto in coppi di laterizio. Buone le condizioni di conservazione dell’edificio.

Pianta

La chiesa presenta un impianto planimetrico ad unica aula rettangolare ad asse maggiore longitudinale, presbiterio a pianta quadrangolare, rialzato di due gradini e di ampiezza ridotta, concluso con abside semicircolare. Lungo i fianchi della navata si aprono quattro semi-cappelle laterali, due su ciascun lato e fra loro prospicienti, in cui sono collocati gli altari della Beata Vergine Immacolata e della Madonna del Carmelo, sul lato orientale, e gli altari di S. Ulderico e del S. Cuore sul lato opposto; le due cappelle prossime al presbiterio, di maggiore profondità, definiscono uno pseudo-transetto. Sul lato sinistro del presbiterio si colloca l’ambiente della sacrestia, collegato tramite un volume edilizio intermedio alla struttura delle torre campanaria, quest’ultima addossata lungo il fianco orientale della navata. L’ingresso principale, con bussola lignea interna, si apre al centro della parete di facciata, prospiciente la strada comunale, e preceduto da una breve scalinata esterna. E’ presente un’entrata laterale sul fianco occidentale della navata.

Facciata

Facciata a capanna, in stile neoclassico, interamente rivestita di pietra calcarea bianca. Orientamento a settentrione. Due coppie di lesene incorniciano centralmente il portale d’ingresso di forma rettangolare preceduto da una scalinata a quattro gradini. Più in alto, al di sopra de portale, una finestra di forma rettangolare illumina l’interno dell’edificio. Conclude verticalmente il prospetto il timpano lievemente aggettante. Sul vertice sommitale è infissa una croce in ferro, su quelli laterali sono collocate tre urnette acroteriali.

Strutture di elevazione

Le strutture di elevazione sono realizzate in muratura portante composta da conci di pietra calcarea locale legati con malta di calce; le strutture angolari sono rinforzate con blocchi squadrati di pietra e tiranti metallici. I paramenti murari esterni presentano un rivestimento ad intonato in buona parte ammalorato; le pareti interne sono i

1460 ante - 1460 (origini e costruzione intero bene)

Ignote sono le origini della chiesa di S. Ulderico in Castagnè. Le prime notizie provengono dalla visita pastorale di Matteo Canato, vescovo di Tripoli e luogotenente del vescovo di Verona Ermolao Barbaro, a Castagnè nel 1460. In tale data l’edificio, dotato di tre altari, era già stato eretto in parrocchia, svincolandosi dalla parrocchia di S. Maria Assunta in Mezzane di Sotto, dalla quale originariamente dipendeva.

XVII sec. - XVIII sec. (ristrutturazione intero bene)

Tra XVII e XVIII sec. l’edificio venne ristrutturato nelle forme neoclassiche attuali.

1742 - 1742 (rinnovamento facciata)

Il rinnovamento della facciata nelle forme neoclassiche attuali risale al 1742.

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Montespada Sona (Vr)

Via Castello Lavagno (Vr)

Via Baesse 36 Costermano (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Via Rosselli Carlo 12 Legnago

Via Ciro Menotti 2/A San Bonifacio

Via Croce Rossa 12 Oppeano