Chiese in Provincia di Verona - città di : Chiesa di San Francesco d'Assisi

Chiesa di San Francesco d'Assisi
S. Francesco d'Assisi

VERONA
Piazza San Francesco, 3 - Vago, Lavagno (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
Il primo edificio di culto dedicato a S. Francesco d’Assisi a Vago di Lavagno venne edificato nel corso del XVI sec., come oratorio privato, dalla nobile famiglia Da Lisca, che lo concedeva in uso ai pochi abitanti del luogo. Con l’aumento demografico della popolazione nel XIX sec. si rese necessaria la costruzione di un tempio più capiente, che venne realizzato tra il 1839 ed il 1849. La nuova chiesa, anch’essa dedicata a S. Francesco d’Assisi nel 1899 venne smembrata dalla parrocchiale di... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

Il primo edificio di culto dedicato a S. Francesco d’Assisi a Vago di Lavagno venne edificato nel corso del XVI sec., come oratorio privato, dalla nobile famiglia Da Lisca, che lo concedeva in uso ai pochi abitanti del luogo. Con l’aumento demografico della popolazione nel XIX sec. si rese necessaria la costruzione di un tempio più capiente, che venne realizzato tra il 1839 ed il 1849. La nuova chiesa, anch’essa dedicata a S. Francesco d’Assisi nel 1899 venne smembrata dalla parrocchiale di S. Pietro di Lavagno, dalla quale dipendeva, ed eretta in parrocchia autonoma, con il titolo di S. Francesco d’Assisi in Vago di Lavagno. La chiesa attuale fu edificata tra 1990 e 1992 su progetto dell’arch. Francesco Loi. La consacrazione risale al 1999. Esternamente l’edificio si presenta con facciata in stile contemporaneo. Orientamento a sud-ovest. Impianto planimetrico pseudo-romboidale, caratterizzato da un’unica ampia aula le cui pareti d’ambito convergono verso il presbiterio, rialzato di quattro gradini e concluso con una parete semicircolare, elemento focale della composizione da cui sembra irradiarsi tutta la geometria del progetto, ed al quale convergono linee, giochi di luce naturale filtrata da vetrate artistiche ed il progressivo innalzamento della copertura. Copertura a vela a sezione curvilinea con struttura portante costituita da travature in legno lamellare. La pavimentazione dell’aula è realizzata in quadrotte di pietra della Lessinia di colore bianco e rosato; il piano del presbiterio è rivestito in lastre di marmo rosso Verona. L’edificio si presenta in buone condizioni di conservazione.

Pianta

La chiesa presenta un impianto planimetrico complessivo pseudo-romboidale, caratterizzato da un’unica ampia aula le cui pareti d’ambito convergono verso l’area presbiteriale, rialzata di quattro gradini e conclusa con una parete semicircolare. In prossimità del presbiterio, due cappelle laterali ospitano la custodia eucaristica, sul lato orientale, ed il coro sul lato opposto. L’ingresso principale si apre in posizione centrale in facciata, presenta un vestibolo di ingresso ed è preceduto all’esterno da un ampio atrio porticato, rialzato con una breve scalinata rispetto il piazzale antistante. Ai lati dell’entrata si collocano la cappella penitenziale, a destra, ed il battistero a sinistra, entrambe poste in continuità visiva e spaziale con l’aula. La chiesa si colloca al piano rialzato del complesso edilizio che ospita al piano inferiore i locali parrocchiali, mentre sul fianco orientale si sviluppa l’edificio della casa canonica.

Facciata

Facciata a capanna in stile contemporaneo. Orientamento a sud-ovest. Al centro, preceduto da una scalinata a cinque gradini e protetto da un porticato sorretto da due coppie di pilastri a sezione circolare, si apre il portale d’ingresso di forma rettangolare con battenti in ottone. Ai suoi lati sono aperte dieci finestrelle di forma quadrata. Al di sopra del porticato un oculo di grandi dimensioni chiuso da vetrata artistica, illumina l’interno dell’edificio.

Strutture di elevazione

Le strutture di elevazione sono costituite da un’intelaiatura portante in cemento armato, con pareti di tamponamento realizzate in laterizio, ovvero con blocchetti di cemento. I paramenti murari esterni ed interni sono intonacati e tinteggiati.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

La copertura costituisce un elemento che caratterizza fortemente lo spazio interno della chiesa e al contempo segna il volume all’esterno in uno slancio ascensionale che culmina fondendosi con la torre campanaria; internamente sono lasciate a viste le travature lignee curvilinee della struttura portante e dell’orditura secondaria con sovrastante tavolato. Gli ambienti minori annessi sono coperti con solai piani in latero-cemento.

Coperture

Copertura a vela a profilo curvilineo, segnata da due nervature centrali corrispondenti alle travature portanti in legno lamellare, che si innalza e si restringe progre

XVI sec. - XVI sec. (origini e costruzione intero bene)

Il primo edificio di culto a Vago di Lavagno venne costruito e dedicato a S. Francesco d’Assisi dai nobili Da Lisca nel XVI sec.. Tale edificio rimase a disposizione della comunità locale fino alla seconda metà del XIX sec., allorché si decise di costruire nelle immediate vicinanze una chiesa più grande. Della chiesa dei nobili da Lisca rimane oggi visibile solo il campanile.

1839 - 1847 (costruzione intero bene )

I lavori di costruzione del nuovo tempio, principiati nel 1839 ebbero compimento nel 1847. Il nuovo edificio divenne cappella soggetta alla neo-parrocchia di S. Pietro di Lavagno.

1899/02/01 - 1899/02/01 (erezione in parrocchia carattere generale)

Smembrata da S. Pietro di Lavagno la chiesa di S. Francesco d’Assisi venne eretta in parrocchia il 1 febbraio 1899, con decreto a firma del vescovo di Verona Luigi di Canossa (1861-1900).

1990 - 1992 (costruzione intero bene)

La chiesa attuale venne edificata tra il 1990 ed il 1992 su progetto dell’arch. Andrea Loi. La chiesa ottocentesca è oggi utilizzata come sala parrocchiale.

1999/03/07 - 1999/03/07 (consacrazione carattere generale)

Il nuovo tempio venne consacrato in data 7 marzo 1999 dal vescovo di Verona Flavio Roberto Carraro (1998-2007).

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Arzaron Villa Bartolomea (Vr)

Via Spiazzi Bosco Chiesanuova (Vr)

Viale Del Silenzio Bovolone (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Via Manara 48 37014 Castelnuovo Del Garda

Via Pellegrini 10 Nogara