Chiese in Provincia di Verona - città di : Chiesa di San Bartolomeo Apostolo

Chiesa di San Bartolomeo Apostolo
S. Bartolomeo apostolo

VERONA
Via Corso, 39/b - Perzacco, Zevio (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
La prima chiesa del paese di Perzacco, dedicata a S. Rocco fu edificata nel XVI sec. come cappella soggetta alla parrocchia di Zevio. L’attuale chiesa parrocchiale di Perzacco, dedicata a S. Bartolomeo Apostolo, fu edificata ex novo tra il 1772 ed il 1779. L’erezione in parrocchia risale al 1 gennaio del 1956. Esternamente l’edificio si presenta con facciata rivolta ad oriente. Torre campanaria addossata al fianco settentrionale del presbiterio. Impianto planimetrico ad unica aula... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La prima chiesa del paese di Perzacco, dedicata a S. Rocco fu edificata nel XVI sec. come cappella soggetta alla parrocchia di Zevio. L’attuale chiesa parrocchiale di Perzacco, dedicata a S. Bartolomeo Apostolo, fu edificata ex novo tra il 1772 ed il 1779. L’erezione in parrocchia risale al 1 gennaio del 1956. Esternamente l’edificio si presenta con facciata rivolta ad oriente. Torre campanaria addossata al fianco settentrionale del presbiterio. Impianto planimetrico ad unica aula rettangolare, con presbiterio quadrangolare rialzato di due gradini, concluso con il coro a fondale piatto; lungo i fianchi dell’aula si aprono quattro semi-cappelle laterali, di cui quelle prossime al presbiterio accolgono l’altare di S. Bartolomeo Apostolo, a destra, e l’altare della Madonna del Rosario, sul lato opposto. I prospetti interni sono ritmati da lesene d’ordine composito su cui si imposta l’alta trabeazione sommitale; la lunetta della parete di fondo del presbiterio è decorata con un dipinto raffigurante “Angeli adoranti”, realizzato dal pittore Giuseppe Resi (1943). Aula e presbiterio sono coperti con volte a botte con unghie laterali, scandite da costolonature trasversali e decorate con cornici dipinte a tempera e rilievi in stucco. Copertura a due falde con struttura portante costituita da capriate in cemento armato controventate con catene metalliche; manto in coppi di laterizio. La pavimentazione è realizzata con lastre di marmo nembro rosato.

Pianta

La chiesa presenta un impianto planimetrico ad unica aula rettangolare con asse maggiore longitudinale, e presbiterio quadrangolare rialzato di due gradini, concluso con il coro a fondale piatto. Lungo i fianchi dell’aula si aprono quattro semi-cappelle laterali emergenti di ridotta profondità, due su ciascun lato e fra loro prospicienti, di cui quelle prossime al presbiterio accolgono l’altare di S. Bartolomeo Apostolo, sul lato settentrionale (destro), e l’altare della Madonna del Rosario, sul lato opposto. Sul fianco meridionale del presbiterio insistono il locale della sacrestia e la cappella feriale; sul lato opposto si addossa la torre campanaria. L’ingresso principale, con bussola lignea interna, si apre al centro della parete di facciata; lungo entrambi i fianchi dell’aula è presente un’entrata laterale.

Facciata

Facciata continua di gusto barocco. Orientamento a levante. Rivestimento ad intonaco di colore giallo tenue. Paraste a fasce polistili inquadrano centralmente il portale d’ingresso timpanato. Oltre il portale una finestra di forma rettangolare illumina l’interno dell’edificio. Lateralmente due nicchie ospitano le statue dei SS. Bartolomeo e Pietro. Chiude il prospetto un fastigio timpanato a volute.

Strutture di elevazione

Le strutture di elevazione sono realizzate in muratura portante di mattoni pieni in laterizio legati con malta di calce e con tessitura regolare. I paramenti murari esterni ed interni sono intonacati e tinteggiati.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

L’aula ed il presbiterio sono coperti con volte a botte con unghie laterali, scandite da costolonature trasversali in lieve aggetto, decorate con cornici dipinte a tempera e rilievi in stucco. Le strutture voltate sono realizzate in canniccio intonacato collegato ad un sistema di centinature lignee portanti.

Coperture

Copertura a due falde con struttura portante costituita, lungo la navata, da un sistema di capriate in cemento armato controventate mediante catena metallica, e con sovrapposti tavelloni forati in laterizio; struttura lignea portante in corrispondenza del presbiterio; manto in coppi di laterizio.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione della navata è realizzata in lastroni quadrati di marmo nembro rosato; il piano del presbiterio, rialzato con due gradini in marmo rosso Verona, è pavimentato con lastre di nembro bianco-rosato.

Prospetti interni

Lo spazio interno della chiesa, caratterizzato da un’armonica ed equilibrata composizione archite

XVI sec. - XVI sec. (origini e costruzione intero bene )

La prima chiesa del paese di Perzacco, dedicata a S. Rocco fu edificata nel XVI sec come cappella soggetta alla parrocchia di Zevio.

1616 - 1616 (erezione in rettoria carattere generale)

Nel 1616 è rettoria residenziale con archivio proprio.

1772 - 1779 (costruzione intero bene)

L’attuale chiesa parrocchiale di Perzacco, dedicata a S. Bartolomeo Apostolo, fu edificata ex novo tra il 1772 ed il 1779. La chiesa vecchia, probabilmente situata tra via Corso e fossa Minella, fu demolita.

1956/01/01 - 1956/01/01 (erezione in parrocchia carattere generale )

La chiesa di Perzacco fu smembrata da Zevio ed eretta in parrocchia autonoma in data 1 gennaio 1956.

2001 - 2004 (restauro e consolidamento intero bene )

Tra 2001 e 2004 si registrano importanti lavori di restauro e consolidamento dell’edificio. Progetti a firma dell’arch. A.M. Sartori.

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Raizzola 10 Casaleone (Vr)

Viale Dei Cipressi 1 Villafranca Di Verona (Vr)

Via Spiazzi Bosco Chiesanuova (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Via Lavoro 9 Isola Della Scala

Via Fratelli Stevani, 61 37059 Zevio

Via Monti Lessini 31 Cerro Veronese