Chiese in Provincia di Verona - città di Castelnuovo Del Garda: Chiesa di Santa Maria

Chiesa di Santa Maria
S. Maria

VERONA / CASTELNUOVO DEL GARDA
Via Umberto I, 40 - Castelnuovo del Garda (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
L’attuale chiesa parrocchiale di S. Maria in Castelnuovo fu edificata tra 1808 e 1830 su disegno dell’arch. veronese Luigi Trezza. Prima di allora, per secoli, la comunità locale aveva utilizzato l’adiacente chiesetta romanica di S.Maria, eretta in parrocchia nel 1448, oggi utilizzata come cappella-oratorio. La consacrazione risale al 13 ottobre del 1888. Esternamente l’edificio si presenta con facciata neoclassica rivolta a meridione. La chiesa parrocchiale di S. Maria non possiede una... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

L’attuale chiesa parrocchiale di S. Maria in Castelnuovo fu edificata tra 1808 e 1830 su disegno dell’arch. veronese Luigi Trezza. Prima di allora, per secoli, la comunità locale aveva utilizzato l’adiacente chiesetta romanica di S.Maria, eretta in parrocchia nel 1448, oggi utilizzata come cappella-oratorio. La consacrazione risale al 13 ottobre del 1888. Esternamente l’edificio si presenta con facciata neoclassica rivolta a meridione. La chiesa parrocchiale di S. Maria non possiede una propria torre campanaria ma utilizza il campanile romanico della antica chiesa di S. Maria, oggi oratorio, oppure la vicina torre scaligera appartenuta al castello, di proprietà del Comune di Castelnuovo. Impianto planimetrico-spaziale centrale ad unica aula a pianta ottagonale, a cui si innestano quattro bracci emergenti che ne individuano i due assi principali; presbiterio rialzato di tre gradini concluso con abside semicircolare. I prospetti interni sono scanditi da fasci polistili di lesene corinzie, con semicolonne in corrispondenza delle angolate dell’ottagono centrale, a sostegno della trabeazione sommitale; ai bracci laterali dell’aula si alternano gli altari laterali inquadrati da archeggiature a tutto sesto. Lo spazio centrale dell’aula è coperto da una cupola ad otto vele, decorata in sommità con il dipinto raffigurante l’”Assunzione di Maria”; il presbiterio è sovrastato da una volta a crociera con decorazioni a tempera; il catino absidale è ornato con l’affresco dello “Sposalizio di Maria”, opera del 1826 del pittore P. Pellesina. Copertura a padiglione a pianta ottagonale ad otto falde a chiusura dell’aula, a due falde lungo il presbiterio, con strutture lignee portanti e manto in coppi di laterizio. La pavimentazione della navata è realizzata in lastre di pietra calcarea bianco-rosata; il presbiterio è pavimentato con lastre di breccia rosata e marmo chiaro di Botticino, intervallate da tozzetti di marmo nero venato.

Pianta

La chiesa presenta un impianto spaziale centrale ad unica aula a pianta ottagonale, a cui si innestano quattro bracci emergenti che ne individuano i due assi principali, identificando una pseudo croce-greca; il volume di maggiore profondità corrisponde al corpo presbiteriale, rialzato di tre gradini e concluso con abside semicircolare; il presbiterio si dilata lateralmente con due esedre semicircolari. La sacrestia si colloca sul fianco orientale del presbiterio. L’ingresso principale, con bussola lignea interna, si apre al centro della parete di facciata verso il modesto sagrato antistante, raggiungibile risalendo un’alta scalinata; sono presenti due entrate laterali in corrispondenza dei bracci dell’aula. Sul fianco orientale dell’edificio si innesta ortogonalmente la preesistente chiesa duecentesca con torre campanaria, alla cui estremità orientale si colloca l’edificio della casa canonica.

Facciata

Facciata in stile neoclassico. Orientamento a meridione. Due coppie di semicolonne con capitelli ionici, reggono la trabeazione sulla quale poggia il frontone (con cornice aggettante) ed inquadrano centralmente l’ampio portale d’ingresso di forma rettangolare. Più in alto, oltre il portale, una epigrafe ricorda la data di costruzione e la dedicazione della chiesa, mentre ai suoi lati due nicchie ospitano le statue dei SS. Pietro e Paolo.

Strutture di elevazione

Le strutture di elevazione sono realizzate in muratura portante di pietrame misto composto da conci di pietra calcarea, tufo, ciottoli e puntuali elementi in laterizio legati con malta di calce; i volumi edilizi emergenti costituiscono gli elementi di controventatura del corpo di fabbrica principale. I paramenti murari esterni ed interni sono intonacati e tinteggiati.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

Lo spazio centrale dell’aula è coperto da una cupola suddivisa in otto vele, decorata con semplici cornici e specchiature realizzate a tempera; in sommità il dipinto raffigurante l’”Assunzione di Maria”. Il presbiterio è sovrast

1808 - 1830 (origini e costruzione intero bene)

L’attuale chiesa parrocchiale di S. Maria in Castelnuovo fu edificata tra 1808 e 1830 su disegno dell’arch. veronese Luigi Trezza. Prima di allora, per secoli, la comunità locale aveva utilizzato l’adiacente chiesetta romanica di S.Maria, eretta in parrocchia nel 1448, oggi utilizzata come cappella-oratorio.

1848/04/11 - 1848 post (danneggiamento e restauro intero bene)

L’11 aprile del 1848, durante la I Guerra d’Indipendenza, i cannoni austriaci colpirono la campana maggiore e la facciata della chiesa. I danni furono ingenti. Negli anni successivi, grazie alla solidarietà dei fedeli, delle parrocchie della Diocesi di Verona e di Milano, fu possibile riparare gli ingenti danni causati dalla guerra.

1888/10/03 - 1888/10/03 (consacrazione carattere generale)

La chiesa di S. Maria in Castelnuovo fu consacrata in data 13 ottobre 1888 ad opera del cardinale Bartolomeo Bacilieri, allora vescovo di Nissa in Turchia e successivamente vescovo di Verona (1900-1923).

1926 - 1926 (decorazione a tempera catino absidale)

Nel 1926 il catino absidale fu decorato con una pittura a tempera raffigurante “lo sposalizio di Maria”.

1998 - 1998 (restauro copertura )

Risale al 1998 l’intervento di restauro della copertura della chiesa di S. Maria.

2004 - 2006 (restauro interno)

Risale al triennio 2004-2006 l’intervento di restauro degli affreschi e delle decorazioni murali della chiesa di S. Maria.

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Dei Cipressi 1 Malcesine (Vr)

Viale Del Silenzio Bovolone (Vr)

Piazzale Fenil Novo San Martino Buon Albergo (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Via Manara 48 37014 Castelnuovo Del Garda

Via Del Donatore 16 Castelnuovo Del Garda

Via Dell' Industria 19 37014 Castelnuovo Del Garda