Chiese in Provincia di Verona - città di Cazzano Di Tramigna: Oratorio di San Luigi

Oratorio di San Luigi
S. Luigi

VERONA / CAZZANO DI TRAMIGNA
Cazzano di Tramigna (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: oratorio
L’oratorio di S. Luigi Gonzaga, posto in continuità con la facciata della chiesa parrocchiale di S. Giorgio in Cazzano di Tramigna, venne edificato tra 1817 e 1832 e restaurato tra 2004 e 2008. Impianto planimetrico ad unica aula rettangolare di modeste dimensioni, con presbiterio rialzato di un gradino concluso con una absidiola quadrangolare emergente. I prospetti interni sono ritmati da semplici lesene con basamento in tufo e capitello ionico, su cui si imposta la trabeazione modanata... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

L’oratorio di S. Luigi Gonzaga, posto in continuità con la facciata della chiesa parrocchiale di S. Giorgio in Cazzano di Tramigna, venne edificato tra 1817 e 1832 e restaurato tra 2004 e 2008. Impianto planimetrico ad unica aula rettangolare di modeste dimensioni, con presbiterio rialzato di un gradino concluso con una absidiola quadrangolare emergente. I prospetti interni sono ritmati da semplici lesene con basamento in tufo e capitello ionico, su cui si imposta la trabeazione modanata sommitale che segna la linea di imposta della volta a botte superiore. La pavimentazione è realizzata in piastrelle esagonali policrome in cemento. Copertura a due falde con travature lignee portanti e manto in coppi di laterizio. Buone le condizioni di conservazione dell’edificio.

Pianta

Addossato al fianco meridionale della chiesa parrocchiale di S. Giorgio Martire, l’Oratorio ottocentesco si presenta con impianto planimetrico ad unica aula rettangolare di modeste dimensioni, con presbiterio rialzato di un gradino concluso con un’absidiola quadrangolare emergente di ampiezza ridotta. L’ingresso principale si apre al centro della parete di facciata; lungo la parete settentrionale è presente un’apertura comunicante con la navata della chiesa parrocchiale.

Facciata

Facciata a capanna rivolta ad occidente. Al centro, inquadrato tra due coppie di colonne con capitelli ionici poggianti su alte zoccolature, si apre il portale d’ingresso di forma rettangolare. Più in alto una finestra di forma semicircolare illumina l’interno dell’edificio. Conclude verticalmente il prospetto il timpano con cornice lievemente aggettante. Sul vertice sommitale campeggia una croce in ferro.

Strutture di elevazione

Le strutture di elevazione sono realizzate in muratura portante di pietrame misto composta da conci di pietra calcarea, tufo e puntuali elementi in cotto legati con malta di calce. I paramenti murari esterni ed interni presentano un rivestimento ad intonaco.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

L’aula è coperta da una volta a botte a sezione semi-ellittica realizzata con listelli in legno collegati ad una centinatura lignea portante, intonacata e tinteggiata verso l’intradosso. Il vano del presbiterio è chiuso ad una controsoffittatura piana in canniccio ornata con decorazioni a tempera.

Coperture

Copertura a due falde con struttura portante costituita da quattro capriate lignee a schema statico semplice con monaco centrale; le catene lignee delle capriate sono affiancate da tiranti trasversali in acciaio; orditura secondaria composta da arcarecci e travetti con sovrapposte tavelle in cotto; manto in coppi di laterizio.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione dell’aula è realizzata in piastrelle esagonali in cemento policrome (bianche, rosse e nere), disposte a formare un disegno geometrico. Il piano rialzato del presbiterio è costituito da una pedana lignea.

Prospetti interni

Il modesto e raccolto ambiente interno della chiesa, dalle linee sobrie ed equilibrate, presenta i prospetti interni intonacati e tinteggiati, ritmati da semplici lesene con basamento in tufo e capitello ionico, su cui si imposta la trabeazione modanata sommitale; al centro delle pareti longitudinali dell’aula due nicchie accolgono la statua di S. Agnese, a sinistra, e la statua di S. Luigi Gonzaga sul lato opposto; addossato alla parete di fondo del presbiterio si colloca l’altare maggiore.

Prospetti esterni

I prospetti esterni, intonacati e tinteggiati, presentano uno sviluppo semplice e lineare; lungo la parete meridionale si aprono due finestrature con contorni in tufo.

Campanile

L’oratorio di S. Luigi Gonzaga è privo di torre campanaria.

1817 - 1832 (origini e costruzione intero bene)

L’oratorio di S. Luigi venne edificato a lato della chiesa parrocchiale di S. Giorgio ed in continuazione con la sua facciata, tra 1817 e 1832.

2004 - 2008 (restauro intero bene)

Risale al periodo compreso tra il 2004 ed il 2008 il restauro della chiesa parrocchiale di S. Giorgio e dell’oratorio di S. Luigi Gonzaga in Cazzano di Tramigna. Progetto a cura dell’arch. Mario Bellavite e dell’ing. Vinicio Venturi.

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Santa Toscana Zevio (Vr)

Piazzale Fenil Novo San Martino Buon Albergo (Vr)

Via Roe 1 Cerea (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Via Negrelli Luigi 81/D Verona

Via Messedaglia 144 Villafranca Di Verona