Chiese in Provincia di Verona - città di Garda: Chiesa di San Bernardo

Chiesa di San Bernardo
S. Bernardo

VERONA / GARDA
Via San Bernardo - Garda (VR)
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
Incerte le origini della chiesetta di S. Bernardo in Garda, cappella soggetta alla pieve di Garda. Secondo la tradizione la chiesa venne eretta per ricordare il passaggio di S. Bernardo di Chiaravalle (1091-1153), il quale giunse a Garda proveniente da Manerba, sulla sponda opposta del lago. Gli storici ipotizzano una datazione compresa tra il XIV ed il XV sec. Al 1872 risalgono l’intervento di ampliamento in lunghezza dell’edificio ed il rifacimento della facciata nelle forme attuali. Risale... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

Incerte le origini della chiesetta di S. Bernardo in Garda, cappella soggetta alla pieve di Garda. Secondo la tradizione la chiesa venne eretta per ricordare il passaggio di S. Bernardo di Chiaravalle (1091-1153), il quale giunse a Garda proveniente da Manerba, sulla sponda opposta del lago. Gli storici ipotizzano una datazione compresa tra il XIV ed il XV sec. Al 1872 risalgono l’intervento di ampliamento in lunghezza dell’edificio ed il rifacimento della facciata nelle forme attuali. Risale al 1954 un primo restauro del bene, seguito, tra 2012 e 2013, da un interevento di consolidamento statico e di restauro della copertura. Esternamente l’edificio si presenta con facciata a capanna in stile neoclassico. Orientamento ad occidente. Campanile addossato al fianco orientale dell’edificio. Impianto planimetrico ad unica aula rettangolare. Le pareti interne sono decorate con una cornice a fasce policrome che corre lungo i lati maggiori; alla parete di fondo si addossa l’altare settecentesco in marmi policromi, sovrastato dalla pala raffigurante S. Bernardo, realizzata dal pittore Gerolamo Battei. L’ambiente interno è coperto dalla sovrapposta copertura a capanna con travature e capriate lignee a vista; manto in coppi di laterizio. La pavimentazione è realizzata in piastrelle di cemento con graniglia di marmo.

Pianta

Oratorio di modeste dimensioni con impianto planimetrico ad unica aula rettangolare a marcato sviluppo longitudinale; l’altare maggiore si addossa alla parte di fondo, oltre la quale si colloca un piccolo locale adibito a sacrestia. L’ingresso principale si apre al centro della parete di facciata; è presente un’entrata laterale lungo la parete settentrionale dell’aula. Sul prolungamento della chiesa, oltre la sacrestia, si colloca un modesto edificio che ospitava un tempo l’abitazione del custode o del cappellano.

Facciata

Facciata a capanna in stile neoclassico. Orientamento ad occidente. Al centro, inquadrato da due finestre di forma rettangolare, si apre il portale d’ingresso. Al centro del timpano corre una iscrizione dipinta in rosso il cui testo recita: “dedicato a S. Bernardo”.

Strutture di elevazione

Le strutture di elevazione sono realizzate in muratura portante di pietrame misto composto da conci di pietra calcarea e tufo legati con malta di calce. Le strutture murarie longitudinali sono controventate mediante tiranti metallici posti in affiancamento alle catene lignee delle capriate del coperto. I paramenti murari esterni (ad eccezione del prospetto meridionale) e interni presentano un rivestimento ad intonaco a base di calce.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

L’ambiente interno della chiesa è coperto dalla sovrapposta copertura a capanna con travature e capriate lignee a vista.

Coperture

Copertura a due falde con struttura portante costituita da tre capriate lignee a schema statico semplice con monaco centrale; orditura secondaria composta da arcarecci e travetti con sovrapposto assito ligneo; manto in coppi di laterizio.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione interna è realizzata in piastrelle di cemento con graniglia di marmi chiari, contornata perimetralmente da una bordatura in piastrelle con graniglia di marmo nero; queste ultime disegnano una croce al centro del pavimento in prossimità dell’altare. Il locale adibito a sacrestia presenta una pavimentazione in pianelle di cotto.

Prospetti interni

L‘interno della chiesa, sobrio ed austero nell’essenzialità delle sue linee architettoniche, è caratterizzato da un impianto spaziale a marcato sviluppo longitudinale; le pareti, intonacate e tinteggiate, sono decorate con una cornice a fasce policrome che corre lungo i lati maggiori all’altezza dell’imposta delle capriate, ed alcuni motivi ornamentali in corrispondenza dell’innesto delle testate nei muri d’ambito; alla parete di fondo si addossa l’altare settecentesco in marmi policromi, sovrastato dalla pala d’altare raffigurante S. Bernardo, realizzata da

XIV sec. - XV sec. (origini e costruzione intero bene )

Incerte le origini della chiesetta di S. Bernardo in Garda. Secondo la tradizione la chiesa venne eretta per ricordare il passaggio di S. Bernardo di Chiaravalle (1091-1153), il quale giunse a Garda proveniente da Manerba, sulla sponda opposta del lago. Gli storici ipotizzano una datazione compresa tra il XIV ed il XV sec.

1872 - 1872 (ampliamento intero bene)

Nel 1872 l’edificio fu ampliato in direzione della facciata, con il conseguente rifacimento della stessa nelle forme neoclassiche attuali.

1954 - 1954 (restauro intero bene)

Risale al 1954 un intervento di restauro ad opera dei fedeli. L’evento è ricordato da una iscrizione dipinta in controfacciata al di sopra del portale d’ingresso.

2012 - 2013 (consolidamento statico intero bene)

Risale al biennio 2012-2013 l’intervento di consolidamento statico dell’edificio e di restauro della copertura. Progetto a firma dell’arch. Chiara Travenzolo

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Mazzini Valeggio Sul Mincio (Vr)

Viale Del Silenzio Bovolone (Vr)

Via Montespada Sona (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Via Degli Alpini 28 Minerbe

Via Consolini 99 Costermano

Snc, Centralino: Snc Albaredo D'adige