Chiese in Provincia di Verona - città di Verona Città: Chiesa dello Spirito Santo

Chiesa dello Spirito Santo
Chiesa di Spirito Santo

VERONA / VERONA città
Via Magellano, 13 - Verona (VR) VERONA città
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
L’erezione della parrocchia dello Spirito Santo risale al 15 novembre del 1971. Il territorio fu sembrato dalla parrocchia di S. Maria Regina. La chiesa, fu edificata tra 1981 e 1983 su progetto dell’arch. Marcello Zamarchi. La consacrazione risale al 13 novembre del 2011. Esternamente l’edificio si presenta con facciata a capanna, in stile contemporaneo. Orientamento ad est. Impianto planimetrico di tipo centrale a pianta ottagonale, con spigoli convergenti verso l’interno in corrispondenza... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

L’erezione della parrocchia dello Spirito Santo risale al 15 novembre del 1971. Il territorio fu sembrato dalla parrocchia di S. Maria Regina. La chiesa, fu edificata tra 1981 e 1983 su progetto dell’arch. Marcello Zamarchi. La consacrazione risale al 13 novembre del 2011. Esternamente l’edificio si presenta con facciata a capanna, in stile contemporaneo. Orientamento ad est. Impianto planimetrico di tipo centrale a pianta ottagonale, con spigoli convergenti verso l’interno in corrispondenza dei fianchi; il presbiterio, rialzato di due gradini, si colloca a conclusione dell’asse longitudinale, chiuso da un setto murario a sviluppo curvilineo. Le pareti interne, intonacate e tinteggiate, sono caratterizzate da una geometria irregolare. Copertura a più falde triangolari composte a formare una superficie sfaccettata. La pavimentazione dell’aula è realizzata in piastrelle di gress ceramico porcellanato color grigio chiaro; il presbiterio è pavimentato con lastre di marmo chiaro di Botticino.

Pianta

La chiesa presenta un impianto planimetrico di tipo centrale a pianta ottagonale, con spigoli convergenti verso l’interno in corrispondenza dei fianchi; il presbiterio, rialzato di due gradini, si colloca a conclusione dell’asse longitudinale, chiuso da un setto murario a sviluppo curvilineo, oltre il quale è presente l’ambiente adibito a sacrestia, elemento di raccordo con il fabbricato della casa canonica che si sviluppa sul lato occidentale della chiesa. L’ingresso principale avviene sul fronte principale, in corrispondenza di un pronao coperto emergente, con entrate su entrambi i fianchi; sono presenti due entrate minori alle due estremità della facciata; tutti gli ingressi sono accessibili risalendo scalinate esterne.

Facciata

Facciata a capanna, in stile contemporaneo. Due gli ingressi laterali, entrambi preceduti da una scalinata, sovrastati da due finestre di forma rettangolare e coperti da una tettoia a doppio spiovente di grandi dimensioni. Orientamento ad est.

Strutture di elevazione

Le strutture di elevazione sono realizzate con setti murari in cemento armato, ovvero con intelaiatura portante in cemento armato e pareti di tamponamento in bimattoni e forati in laterizio. I paramenti murari esterni ed interni sono intonacati e tinteggiati.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

Lo spazio interno è coperto dalla sovrapposta struttura di copertura a più falde triangolari composte a formare una superficie sfaccettata, intonacate e tinteggiate verso l’intradosso.

Coperture

Copertura a più falde triangolari composte a formare una superficie sfaccettata, con struttura portante costituita da una doppia orditura di travi principali e secondarie in acciaio, con sovrapposta lamiera grecata a sostegno di una soletta in cemento armato alleggerito; manto di copertura in lamine di rame.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione dell’aula è realizzata in piastrelle di gress ceramico porcellanato color grigio chiaro. Il piano rialzato del presbiterio è pavimentato con lastre rettangolari di marmo bianco di Botticino.

Prospetti interni

L’ambiente interno della chiesa presenta un impianto spaziale pseudo-centrale, compresso dalla struttura di copertura di altezza ridotta, caratterizzato dalla geometria irregolare delle pareti d’ambito che seguono uno sviluppo in pianta a linee spezzate; le pareti sono intonacate e tinteggiate.

Prospetti esterni

I prospetti esterni della chiesa, intonacati e tinteggiati, sono composti da setti murari di forma irregolare che si articolano secondo uno sviluppo in pianta a linee spezzate, segnati da tagli finestrati con vetrate artistiche.

Campanile

L’edificio è privo di torre campanaria.

1971/11/15 - 1983 (erezione in parrocchiale carattere generale)

La creazione della parrocchia dello Spirito Santo, nel quartiere Navigatori, risale al 15 novembre del 1971. Decreto a firma del vescovo di Verona Giuseppe Carraro (1958-1978). Dal 1971 al 1983, anno di inaugurazione della chiesa, le celebrazioni liturgiche avvenivano in un locale scantinato situato in Via Mocenigo.

1981 - 1983 (costruzione intero bene)

La chiesa dello Spirito Santo venne edificata tra 1981 e 1983.

2011/11/13 - 2011/11/13 (consacrazione carattere generale)

La chiesa dello Spirito Santo è stata consacrata dal vescovo di Verona Giuseppe Zenti (2007-) in data 13 novembre 2011.

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Montespada Sona (Vr)

Via Raizzola 10 Casaleone (Vr)

Via Castello Lavagno (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Via Olive' 32/C Verona

Via Cimitero, 1 37132 Verona

Via Da Monte Giambattista 20/B Verona