Chiese in Provincia di Verona - città di Verona Città: Chiesa di Santa Maria Ausiliatrice

Chiesa di Santa Maria Ausiliatrice
S. Maria Ausiliatrice

VERONA / VERONA città
Via G. Prati, 10 - Verona (VR) VERONA città
Culto: Cattolico
Diocesi: Verona
Tipologia: chiesa
La parrocchia di Santa Maria Ausiliatrice venne eretta il 1 gennaio del 1963 smembrandola dal territorio delle parrocchie di S. Giuliano in Quinzano e del Sacro Cuore di Gesù nel quartiere Pindemonte. Un primo edificio di culto, oggi utilizzato come sala polivalente, venne edificato nel 1966. La costruzione della chiesa attuale risale al periodo compreso tra il 1978 ed il 1981. Esternamente l’edificio si presenta con facciata in stile contemporaneo, rivolta a meridione. Torre campanaria... Leggi tutto
Fonte: BeWeB - Beni Ecclesiastici in Web

Dettagli

La parrocchia di Santa Maria Ausiliatrice venne eretta il 1 gennaio del 1963 smembrandola dal territorio delle parrocchie di S. Giuliano in Quinzano e del Sacro Cuore di Gesù nel quartiere Pindemonte. Un primo edificio di culto, oggi utilizzato come sala polivalente, venne edificato nel 1966. La costruzione della chiesa attuale risale al periodo compreso tra il 1978 ed il 1981. Esternamente l’edificio si presenta con facciata in stile contemporaneo, rivolta a meridione. Torre campanaria situata sul retro della chiesa, con essa comunicante tramite un locale di collegamento. Impianto planimetrico ad unica aula a “ventaglio” di ampiezza progressivamente ridotta verso il presbiterio, quest’ultimo rialzato di tre gradini e chiuso da una parete a sviluppo semicircolare; verso il presbiterio, elemento focale della composizione da cui sembra irradiarsi tutta la geometria del progetto, convergono linee, giochi di luce naturale ed il progressivo innalzamento della copertura. La pavimentazione dell’aula è realizzata in granito grigio-rosato marmo beige striato; il piano del presbiterio è pavimentato in marmo rosso Verona. Copertura con struttura portante costituita da un’intelaiatura in cemento armato con solette in latero-cemento; parte della copertura si presenta invece con struttura in legno lamellare; manto di rivestimento in rame.

Pianta

La chiesa presenta un impianto planimetrico ad unica aula a “ventaglio” di ampiezza progressivamente ridotta verso il presbiterio, quest’ultimo rialzato di tre gradini e chiuso da una parete a sviluppo semicircolare. L’ingresso principale si colloca in corrispondenza della parete nord-occidentale, preceduto all’esterno da un atrio porticato.

Facciata

Facciata in stile contemporaneo rivolta a meridione e caratterizzata dal portale d’ingresso di forma rettangolare in bronzo decorato con ventiquattro formelle artistiche, preceduto da un’ampia rampa e protetto dallo spiovente emergente a mo’ di porticato.

Strutture di elevazione

Fondazioni continue in cemento armato. Le strutture di elevazione sono costituite da setti murari, pilastri e travature in cemento armato, con pareti di tamponamento in laterizio alternate ad ampie fasce vetrate. I paramenti murari esterni ed interni sono in parte intonacati e tinteggiati, in parte in cemento a vista.

Strutture di orizzontamento e/o voltate

L’ampia aula interna è coperta dalla sovrapposta struttura di copertura con intelaiatura portante composta da travature in cemento armato a vista e solette in latero-cemento intonacato e tinteggiato verso l’intradosso; parte della copertura si presenta invece composta da travature lignee con sovrapposto tavolato. Il semi-anello circolare perimetrale presenta una copertura in minima pendenza; il volume centrale è caratterizzato dal forte sviluppo ascensionale della copertura.

Coperture

La copertura costituisce un elemento che caratterizza fortemente lo spazio interno della chiesa e che al contempo segna il volume all’esterno in uno slancio ascensionale che culmina in corrispondenza del presbiterio. La struttura portante della copertura è costituita da un’intelaiatura in cemento armato con solette in latero-cemento; parte della copertura si presenta invece con struttura portante costituta da travi in legno lamellare a sviluppo curvilineo, orditura secondaria di travetti e sovrapposto tavolato ligneo; manto di rivestimento in rame.

Pavimenti e pavimentazioni

La pavimentazione dell’aula è realizzata in quadrotte di granito grigio-rosato; i settori occupati dai banchi sono pavimentati con lastre di marmo beige striato. Il piano rialzato del presbiterio presenta una pavimentazione in marmo rosso Verona.

Prospetti interni

L’ambiente interno della chiesa, fortemente caratterizzato dall’intelaiatura in cemento armato della struttura portante, presenta un ampio impianto spaziale che fa del presbiterio l’elemento focale della composizione da cui sembra irradiarsi tutta la geometria del progetto,

1963/01/01 - 1963/01/01 (erezione in parrocchia carattere generale)

Il giorno 1 gennaio del 1963 il vescovo di Verona Giuseppe Carraro (1958-1978) emanò il “decretum erectionis novae parociae urbanae extra moenia sub titulo Sanctae Mariae Ausxiliatricis”. Non esistendo ancora un edificio di culto, dal 1963 al 1966 la comunità di fedeli fu ospitata presso la vicina rettoria di S. Giuliano.

1966 - 1966 (costruzione intero bene)

Nel 1966 venne costruito un edificio di culto provvisorio, molto semplice ma caratterizzato dalla tipica configurazione a capanna. In seguito alla costruzione dell’attuale chiesa parrocchiale tale edificio venne convertito dapprima ad oratorio e recentemente a sala polivalente.

1973 - 1973 (ordine dei Figli di Maria Immacolata carattere generale)

Nel 1973 la conduzione della parrocchia, fino ad allora amministrata dal clero diocesano, venne assegnata all’Ordine dei Figli di Maria Immacolata.

1978 - 1987 (costruzione intero bene )

L’attuale chiesa parrocchiale venne edificata tra 1978 e 1981 su progetto dell’ing. Enrico Trevisani. La pavimentazione interna venne completata nel 1987.

2001 - 2001 (collocazione portale d'ingresso)

Nel 2001 venne collocato il nuovo portale d’ingresso in bronzo decorato con ventiquattro formelle ispirate all’Antico e Nuovo Testamento, opera dello scultore veronese Sergio Pasetto.

Mappa

Cimiteri a VERONA

Via Cavalieri Di Vittorio Veneto Negrar (Vr)

Viale Dei Cipressi 1 Villafranca Di Verona (Vr)

Via Raizzola 10 Casaleone (Vr)

Onoranze funebri a VERONA

Piazza Zara 7/C Verona Città

Piazza Caduti 3 Verona Città

Viale Caduti Senza Croce 1 Verona Città