• Home
  •  > Notizie
  •  > Schianto mortale nel Reggiano, coinvolto anche un mantovano

Schianto mortale nel Reggiano, coinvolto anche un mantovano

Scontro tra un’auto e un camion che trasportava latte: la vittima è di Parma. Alla guida del mezzo pesante c’era un uomo di 48 anni di Pegognaga

PEGOGNAGA. Incidente mortale, sabato 22 febbraio intorno alle 11, sul tratto della Variante Cispadana 63R all’altezza di Luzzara nel Reggiano. Nello scontro frontale tra una Peugeot 308 Station Wagon e un camion adibito al trasporto latte ha perso la vita un 66enne residente a Terenzo, in provincia di Parma. Maurizio Broglia, questo il nome della vittima, per cause tuttora al vaglio della polizia municipale dell’Unione dei Comuni della Bassa reggiana, mentre percorreva la Cispadana proveniente da Suzzara in direzione di Parma, improvvisamente avrebbe invaso la corsia opposta dove stava sopraggiungendo il camion guidato da P.B., 48enne di Pegognaga.

L’urto è stato violentissimo tanto che il mezzo pesante è finito in una scarpata ai lati della strada regionale mentre la Peugeot 308 Sw si è letteralmente disintegrata al punto che il blocco motore è rimasto in mezzo alla carreggiata.

Immediata la chiamata al 118. Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco di Guastalla e dei volontari di Luzzara, ambulanze e auto mediche da Guastalla i cui soccorritori hanno avuto non poche difficoltà ad estrarre l’uomo dall’abitacolo dell’auto. Era stato allertato anche l’elisoccorso da Parma, ma è rientrato alla base senza poter effettuare il volo d’emergenza perché per il 66enne non c’era purtroppo nulla da fare: il conducente è morto sul colpo. Non si esclude che l’uomo abbia invaso la corsia opposta per un malore o una distrazione o forse perché abbagliato dal sole. La Variante Cispadana è rimasta chiusa per diverse ore con inevitabili ripercussioni sulla viabilità ordinaria con lunghe code soprattutto di mezzi pesanti.

Pubblicato su Gazzetta di Mantova