• Home
  •  > Notizie
  •  > Csp International in lutto: è scomparso il presidente e amministratore delegato Francesco Bertoni

Csp International in lutto: è scomparso il presidente e amministratore delegato Francesco Bertoni

Fondò la società nel 1973 insieme al fratello Enzo e ad altri soci

CERESARA. Csp International in lutto: dopo breve malattia è scomparso, all’età di 77 anni, Francesco Bertoni, presidente e amministratore delegato della società. A darne l’annuncio, la stessa multinazionale del tessile con sede a Ceresara in un comunicato:  «Csp  International Fashion Group S.p.A annuncia con grande tristezza l’improvvisa scomparsa nella serata di giovedì 12 maggio, del Presidente e Amministratore delegato della Società, Francesco Bertoni, avvenuta dopo una breve malattia. Il signor  Bertoni insieme al fratello Enzo e ad altri soci è stato nel 1973 tra i fondatori della società dove, oltre al ruolo di amministratore (dal 1973), presidente (dal 1997) e amministratore delegato, ha gestito l’area produttiva e l’attività di ricerca e sviluppo di prodotti innovativi, performanti e sostenibili che hanno fatto la storia della calzetteria femminile diventando un simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo». 

«La scomparsa di mio padre Francesco – scrive uno dei tre figli, Carlo – sotto la cui guida il Gruppo si è sviluppato in modo significativo nel corso dei suoi cinquant’anni di storia, è  una dolorosa perdita e un momento molto triste per la nostra famiglia e per tutto il gruppo, i suoi dipendenti e collaboratori».

«La strategia di sviluppo da lui tracciata e seguita durante tutti questi anni, continuerà ad essere la visione che ci orienta, sempre con la spinta a migliorarci ogni giorno, e sarà la nostra priorità. In particolare, mio padre Francesco ha posto le basi di un business fondato sulla creazione di prodotti innovativi, duraturi e di qualità, senza mai smettere di investire nel suo territorio di origine ma con una forte spinta all’internalizzazione per rispondere alle necessità del presente e del futuro. È su queste basi che sono fondati i valori dei nostri marchi, che porteremo avanti con l’impegno e la dedizione che lui ci ha insegnato con il suo esempio».

Pubblicato su Gazzetta di Mantova