• Home
  •  > Notizie
  •  > Piccola folla ai funerali della barista morta nello scontro con un Tir

Piccola folla ai funerali della barista morta nello scontro con un Tir

Nella chiesa parrocchiale di Bonferraro, il paese veronese dove risiedeva, si sono celebrati i funerali di Trofimena Anastasio, deceduta venerdì scorso in seguito ad un gravissimo incidente stradale accaduto in pieno centro a Castel d’Ario

BONFERRARO (Vr). Alle 10, nella chiesa parrocchiale di Bonferraro, il paese veronese dove risiedeva, si sono celebrati i funerali di Trofimena Anastasio, deceduta venerdì scorso in seguito ad un gravissimo incidente stradale accaduto in pieno centro a Castel d’Ario. La salma è giunta sul sagrato della chiesa proveniente dalle camere mortuarie dell’ospedale Carlo Poma di Mantova dove era stata trasportata a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’autopsia. Ad attenderla molti cittadini di Bonferraro ma ancor più numerosi quelli di Villanova de’ Bellis, la frazione di San Giorgio Bigarello, dove la 67enne gestiva il bar tabaccheria e giornali “Vesuvio” con la figlia Annamaria. «Era molto conosciuta in paese visto che gestiva l’unico esercizio pubblico ed era un po’ il punto di riferimento» riferiscono alcuni mantovani. Durante l’omelia, il parroco, don Franco Bontempo, ha sottolineato come Trofimena fosse stata per tutti una donna altruista e sempre disponibile per gli altri. «Lo conferma la vostra numerosa presenza». Dopo i funerali la salma è partita per la cremazione. «Abbiamo dovuto attendere una settimana il nulla osta del magistrato per i funerali» dichiara Michela, una delle tre figlie. «L’autopsia è stata eseguita ma al momento non ne conosciamo gli esiti. Vorrei comunque ringraziare tutti coloro che ci sono stati vicini ed hanno partecipato al nostro lutto con la loro presenza». 

Pubblicato su Gazzetta di Mantova