• Home
  •  > Notizie
  •  > Addio a Luigi Saviola: con lui presidente l’ospedale giunse al top

Addio a Luigi Saviola: con lui presidente l’ospedale giunse al top

I funerali si svolgeranno alle ore 16 partendo dalla Chiesa di San Francesco per la Chiesa della SS. Trinità

BOZZOLO. Ultimo saluto giovedì 18 agosto a Luigi Saviola, il bozzolese a lungo presidente dell’Ospedale di Bozzolo che ha legato il suo nome all’ospedale come presidente (fu il penultimo seguito da Piergiorgio Mussini) ricoprendo poi la carica di assessore ai lavori pubblici col sindaco Gilberto Maini. Persona che ci hanno ricordato per la sua onestà e disponibilità Luigi Saviola, 92 anni fu presidente dell’antico ospedale di Bozzolo in uno dei momenti di grande importanza nella seconda metà del secolo scorso. Sotto la sua direzione l’ospedale assunse l’aspetto attuale con la progettazione e la realizzazione del reparto nuovo ossia delle due ali, quella solitamente fotografata con l’ingresso su via XXV Aprile (era ancora presidente) e quella poco dietro laterale dove ci sono riabilitazione e le palestre dopo la partenza ma con iter già avviato). L’Ospedale in quel periodo venne giudicato il secondo in provincia subito dopo quello di Mantova con primari che sono rimasti nella storia come i fratelli Sabbioni e Gibelli. In un dibattito che coinvolse la cittadinanza Saviola era dapprima del parere di rifare completamente l’Ospedale verso San Martino per ampliare il più possibile l’utenza verso Marcaria. Luigi Saviola lascia i figli Graziella e Paolo, il fratello Felice e tanti parenti.

I funerali si svolgeranno alle ore 16 partendo dalla Chiesa di San Francesco per la Chiesa della SS. Trinità. Dopo le esequie la salma sarà trasportata al Tempio crematorio di Mantova.

Pubblicato su Gazzetta di Mantova