• Home
  •  > Notizie
  •  > Infarto in palestra a Porto Mantovano, muore un personal trainer

Infarto in palestra a Porto Mantovano, muore un personal trainer

Il 56enne Vittoriano “Vito” Rondelli colto da un improvviso malore in serata dopo il turno al lavoro

Un personal trainer di 56 anni, Vittoriano Rondelli, per tutti “Vito”, nella serata di lunedì 7 agosto è stato ucciso da un infarto. L’istruttore era alla palestra Nikerfitness di via Virgilio, a Sant’Antonio, quando è stato colto da un improvviso malore e si è accasciato a terra. Rondelli aveva finito di lavorare da poco e stava per andare a casa quando è crollato a terra improvvisamente.

Al centro di fitness sono arrivate l’automedica e l’ambulanza della Croce Verde: i sanitari hanno effettuato continui tentativi di rianimarlo e lo hanno portato in ospedale intubato. Purtroppo i disperati tentativi di salvarlo sono risultati vani e quando è arrivato al Carlo Poma era già morto.

In palestra è giunto anche il funzionario della medicina del lavoro dell’Ats che ha effettuato un sopralluogo per accertare i fatti. Il 56enne, molto conosciuto, era sposato e padre di una bambina.

Pubblicato su Gazzetta di Mantova