• Home
  •  > Notizie
  •  > Litiga sui social con l'ex marito e lo fa picchiare, sei arresti

Litiga sui social con l'ex marito e lo fa picchiare, sei arresti

Nel Barese, 43enne aggreito con mazza baseball e tirapugni

BARI, 30 NOV - Litiga su TikTok e Instagram con il marito e per vendicarsi chiede a cinque persone, tra parenti e suoi conoscenti, di farlo picchiare. E' per questo che l'11 ottobre scorso - secondo quanto ricostruito dai carabinieri - un 43enne, nella centrale piazza Aldo Moro a Casamassima, in provincia di Bari, è stato aggredito con una mazza da baseball e un tirapugni da cinque persone che prima hanno danneggiato la sua auto e poi lo hanno accerchiato e colpito ripetutamente, senza fermarsi nemmeno dopo averlo tramortito e lasciato a terra. Con l'accusa di tentato omicidio aggravato sei persone - i cinque che hanno agito e la donna che ha commissionato il pestaggio - sono state arrestate e portate in carcere. Il pestaggio, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, sarebbe stato organizzato dalla ex moglie della vittima, dopo alcuni scambi di battute offensive tra i due sui social. "La donna, indispettita e decisa a vendicarsi - scrivono i carabinieri in un comunicato - aveva chiesto ad alcuni suoi familiari e conoscenti di dare un'esemplare lezione all'ex marito che l'aveva offesa". Gli inquirenti hanno raccolto gli indizi nei confronti dei sei indagati acquisendo le immagini delle telecamere di sorveglianza e ascoltando alcuni testimoni. La mazza e il tirapugni usati per il pestaggio sono stati sequestrati. Le misure, emesse dal gip di Bari, sono state richieste dalla procura. (ANSA).

Pubblicato su Gazzetta di Mantova