• Home
  •  > Notizie
  •  > Muore a 36 anni per sospetta overdose

Muore a 36 anni per sospetta overdose

Morto per una probabile overdose da stupefacenti. La vittima è un 36enne, residente in Emilia, in questi giorni ospite del cugino nel quartiere Cinque Continenti di Castiglione delle Stiviere. È...

Morto per una probabile overdose da stupefacenti. La vittima è un 36enne, residente in Emilia, in questi giorni ospite del cugino nel quartiere Cinque Continenti di Castiglione delle Stiviere. È stato proprio il cugino a trovarlo senza vita l’altra notte. Quando il 118 è arrivato non ha avuto difficoltà a comprendere la causa della morte. La salma è stata trasferita nelle camere mortuarie di Castiglione in attesa delle decisioni del magistrato. Se la causa della morte per droga fosse provata, sarebbe il primo caso in provincia dopo molto tempo. Nel corso degli anni i decessi per overdose da sostanze stupefacenti – in particolare eroina e cocaina, ma anche mix di droghe diverse – si sono ridotti notevolmente. Dal punto di vista dell’indagine giudiziaria ora si tratterà anche di capire quali sostanze abbiano provocato il decesso e dove la vittima si sia approvvigionata.

L'overdose, o intossicazione acuta, si raggiunge con l'assunzione eccessiva di una sostanza o mescolando insieme alcuni tipi di sostanze tra loro. C'è il sovradosaggio quando l'assunzione supera il grado di tossicità e provoca nell'organismo la compromissione delle funzioni vitali. È un fenomeno che riguarda in generale tutte le sostanze stupefacenti, in particolare ne è a rischio maggiore chi consuma eroina, cocaina e alcuni stimolanti sintetici.

Pubblicato su Gazzetta di Mantova